fbpx
NewsTech

Libero Mail, arriva la funzione Personal Cloud

Libero Mail diventa anche uno spazio per il Personal Cloud, sempre più le funzioni disponibili

Libero Mail si evolve e aggiunge alla sue numerose funzioni quella di Personal Cloud. Il Servizio di Italiaonline vanta 9,7 milioni di account attivi e si dimostra un vero e proprio pilastro del digitale in Italia. Svariati i cambiamenti, anche estetici, all’esperienza Libero Mail.

La nuova welcome page di Libero Mail è una sorta di vetrina sempre più ricca di possibilità e funzioni. Il look della pagina è stato aggiornato, sono presenti nuove funzioni e widget. E’ comunque possibile personalizzarla da parte dell’utente.

Libero: non solo Mail, arriva anche il Personal Cloud

Tramite l’apposita sidebar avrete un’immediata panoramica di tutti i servizi offerti. Tramite il Drive virtuale si potranno salvare e custodire allegati e file personali. Tra le varie sezioni, sono presenti Libero Gioco, LiberoFun, le offerte di Libero Cashback, Libero Shopping e Libero Pay.

E’ nato anche Libero Mail Blog, sezione in cui sono presenti articoli di approfondimento sul mondo Libero Mail. Un’ulteriore novità è la l’integrazione con la suite Docs. Quest’ultima è composta dai programmi Testo, Foglio Elettronico e Presentazione. Anche la newsletter è stata aggiornata, implementando nuove caratteristiche.

libero mail cloud

Le parole di Domenico Pascuzzi

Domenico Pascuzzi, Publishing Director di Italiaonline, ha dichiarato:

“Libero Mail è una storia tutta italiana, fatta di innovazione e sempre con i nostri utenti al centro, che per noi non è uno slogan, ma un impegno fattivo e costante, volto alla cura di ogni aspetto del prodotto in funzione delle esigenze di chi lo utilizza. Oggi Libero Mail è un prodotto moderno, molto apprezzato, con una base di utenti consumer e microbusiness molto consolidata. La posta elettronica è uno dei prodotti più longevi di Internet: per questo, la nostra visione è quella di evolverla verso un modello “personal cloud” di servizi integrati. Lato adv, la mail e la nostra Customer Data Platform rappresentano gli asset più importanti della nostra offerta basata sui dati di prima parte e su soluzioni alternative ai cookie”.

Source
Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button