fbpx
News

Libero Pay, i pagamenti diventano più semplici con la Libero Mail

Libero Pay è il nuovo servizio di Libero Mail che permette di pagare i bollettini dalla casella di posta

Pagare le bollette non è mai divertente, e lo sappiamo. Ma se vi dicessimo che ora esiste un modo rapido e facile per effettuare i pagamenti di alcuni servizi di utilità? Stiamo parlando di Libero Pay, il nuovo servizio dedicato a tutti gli utenti titolari di una Libero Mail, che permette di pagare bollette, bollo dell’auto e tributi della Pubblica Amministrazione attraverso la casella di posta. Niente di più semplice. Quando al mattino vi svegliate e aprite la vostra mail, ora potete anche usarla per pagare le utenze o qualsiasi altra spesa. Ma vediamo nel dettaglio come funziona.

Libero Pay: come pagare le bollette dalla casella di posta

Il funzionamento di Libero Pay è abbastanza semplice: se siete proprietari di una Libero Mail, allora avrete la possibilità di utilizzare la casella di posta per pagare bollettini postali e/o bancari, oltre agli avvisi di pagamento PagoPA, tra cui il bollo dell’auto. Il servizio è pensato per chi non vuole un addebito diretto delle spese su conto corrente, e preferisce tenere monitorare le uscite del mese. Il tutto in perfetta sicurezza, grazie alla tecnologia 3D Secure.

Anche attivare il servizio si rivela incredibilmente semplice: vi basterà attivarlo con un click dalla vostra casella di posta, e poi potrete accedervi ogni volta che volete direttamente dalla Libero Mail e dalla HomePage di Libero.it, sia da pc sia da mobile. Una volta inseriti i dati per il pagamento, ritroverete sempre i campi precompilati, fatta eccezione per i dati del bollettino, che dovrete inserire di volta in volta. Vi basterà quindi avviare il pagamento, e subito riceverete un’email di notifica nella vostra casella di posta, direttamente all’interno dell’apposita Tab Utenze.

Libero Pay

Semplice, veloce e ben organizzato, il servizio di Libero Pay ha il costo per bollettino di appena 1.50 €, uno tra i più bassi sul mercato. Non è quindi soltanto pratico, ma anche conveniente. Ed è per questo che siamo abbastanza certi che gli utenti di Libero Mail non vorranno farne a meno.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button