fbpx
NewsTech

MacBook Air: nuova versione più potente in arrivo nel 2022?

L’analista Ming-Chi Kuo ha affermato poche ore fa che Apple avrebbe intenzione di iniziare nel terzo trimestre del 2022 la produzione in massa di una nuova versione di MacBook Air con un processore al silicio Apple aggiornato e più potente. Il nuovo dispositivo dovrebbe avere un design completamente diverso rispetto al passato, a partire dalla sua veste estetica.

MacBook Air: nuova versione in arrivo nel 2022?

Kuo aveva già precedentemente spiegato che il nuovo MacBook Air presenterà un design completamente nuovo, tra cui un display mini-LED e un processore al silicio Apple più potente. L’analista aveva anche individuato una finestra di lancio intorno alla metà del 2022, che ora ha ritrattato in favore del secondo trimestre o dell’inizio del terzo trimestre del prossimo anno, per quanto concerne l’avvio della produzione in massa dei nuovi dispositivi.

A rincarare la dose ci ha pensato Mark Gurman di Bloomberg, il quale ha riferito che il nuovo MacBook Air presenterà un involucro “più sottile e leggero”, due porte USB 4 e un connettore di ricarica MagSafe. Il leaker e il noto youtuber Jon Prosser hanno condiviso i rendering del presunto nuovo MacBook Air, mostrando in particolare che Apple prevede di pubblicare il laptop in diversi colori, replicando la strategia adotta con l’iMac M1 da 24 pollici.

L’ultimo update di MacBook Air risale allo scorso novembre, data in cui è stato implementato il chip M1, mantendendo però lo stesso design del dispositivo di base. Nonostante molti si aspettino che Apple aggiorni diversi Mac nella sua gamma con il processore in silicio prima della fine di quest’anno, il MacBook Air per ora non sembra essere uno di questi.

Detto questo potremmo anche assistere a delle soprese inaspettate, non ci resta che attendere delle notizie ufficiali.

Novità Apple AirTag
  • Tieni d’occhio e ritrova le tue cose nell’app Dov’è, la stessa che già usi per localizzare i tuoi dispositivi e...
  • AirTag si configura in un attimo: un tap e si collega all’iPhone o all’iPad
  • Per ritrovare un oggetto, puoi far suonare l’altoparlante integrato o chiedere aiuto a Siri

Francesco Castiglioni

Incallito videogiocatore, appassionato soprattutto di Souls e Monster Hunter, nonché divoratore di anime e manga. Scrivere di videogiochi è la mia vocazione e la porto avanti sia qui su Tech Princess che sul mio canale YouTube.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button