fbpx
NewsTech

Apple rilascia un nuovo aggiornamento per macOS Big Sur

Risolve una problematica con il ripristino degli iPhone e iPad tramite Mac

Apple ha appena reso disponibile un nuovo aggiornamento per gli utenti Mac che eseguono il sistema operativo macOS Big Sur. Invece di macOS 11.6.1 o simili, l’aggiornamento si chiama “Device Support Update” e apporta correzioni per assicurarsi che l’aggiornamento e il ripristino degli iPhone e iPad tramite Mac funzionino correttamente.

Arriva un nuovo aggiornamento per macOS Big Sur che risolve il ripristino e l’aggiornamento degli iPhone tramite Mac

All’inizio di questo mese abbiamo visto Apple rilasciare macOS 11.6. L’aggiornamento portava importanti correzioni di sicurezza per due vulnerabilità che potrebbero essere state sfruttate attivamente dai criminali. Questa mattina è arrivato un ulteriore nuovo aggiornamento per macOS Big Sur dal nome “Device Support Update”.

Aggiornamento macOS Big Sur

Il nuovo aggiornamento non sembra includere alcuna modifica oltre alla correzione che consente di sfruttare i Mac con Big Sur per aggiornare e ripristinare iPhone e iPad con Finder. “Questo aggiornamento assicura il giusto aggiornamento e ripristino per i dispositivi iOS e iPadOS con un Mac” scrive Apple nella descrizione.

Per scaricare e installare l’aggiornamento, che pesa 195,6MB, dovrete recarvi in Preferenze di Sistema > Aggiornamento software. Nel caso in cui non vi compaia nulla, vi consigliamo di controllare nuovamente tra qualche ora.

macOS Big Sur 11.6 potrebbe essere stato uno degli ultimi aggiornami prima dell’arrivo ufficiale di macOS Monterey, la prossima versione del sistema operativo per Mac. Monterey arriverà presumibilmente insieme al debutto dei nuovi MacBook Pro da 16” e 14” dotati di processore M1X, che è previsto entro la fine dell’anno. Questi, oltre a un processore più performante, offriranno un design riprogettato, con spigoli più accentuati come gli iPhone 12 e iPad Pro; saranno dotati – secondo i rumor – di uno slot per SD, una porta HDMI e tornerà la tecnologia di ricarica magnetica MagSafe. Inoltre si dirà addio alla Touch Bar, una funzionalità amata da Apple ma meno apprezzata dagli utenti.

Offerta
2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Fino a 20 ore di autonomia: più di qualsiasi Mac, per fare ancora di più
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 2,8 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei flussi di lavoro
Source
9to5Mac

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button