MotoriNews

Mercedes-Benz Trucks, la sicurezza al primo posto

Quando pensiamo alla sicurezza su strada probabilmente ci focalizziamo solo sugli spostamenti privati; nulla di più sbagliato per Mercedes-Benz. Anche se il trasporto su gomma in Italia è calato, quasi del 40% in dieci anni, esso rimane il mezzo privilegiato per muovere ogni tipo di merce sulle medio-corte distanze. Considerate la poca capillarità all’interno delle città e nelle zone più remote, sprovviste di porti o stazioni ferroviarie.

mercedes truck 2

Ogni incidente è uno di troppo

A parte lo stupore dei video in cui si vede un mezzo, lungo oltre 15 metri e pesante 40 tonnellate, frenare da solo in pochi metri, non ci è molto chiaro il trend di queste tecnologie. Mercedes, da sempre leader sul mercato per questi sistemi, affronta senza timore gli accesi dibattiti con i vari enti regolatori. Quali migliori discussioni se non le polemiche in merito alle politiche di sicurezza.

Con l’obiettivo di ridurre significativamente gli incidenti, dimezzando quelli mortali, sistemi come la frenata di emergenza automatica sono ormai all’ordine del giorno per la Casa di Stoccarda. Alcuni sono ancora dell’idea che “anche le macchine sbagliano” e “i sistemi non sono ancora perfezionati“; nulla di più vero. Tuttavia l’arresto di emergenza rientra in un livello 2 di guida automatica, ben collaudato e lontano dagli sperimentali livelli 4 e 5. Possiamo quindi essere potenzialmente più tranquilli in tutti i casi di distrazione dovuta a stanchezza, stress o errate valutazioni.

livelli guida autonoma

Si è discusso molto sui gravi incidenti tra mezzi pesanti e pedoni o ciclisti in situazioni di coda. Almeno in Germania, la frequenza di queste disgrazie risulta fortunatamente in diminuzione. Per mercedes tuttavia, al di fuori di queste statistiche, ogni incidente è uno di troppo. L’inclusione di questi sistemi su tutti i mezzi del futuro è garantita da tutte le divisioni di ricerca che, onorevolmente alla casa tedesca, considerano la sicurezza un pilastro fondamentale del loro lavoro.

Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker