fbpx
NewsTech

Microsoft investe sul cloud in Cina

Quattro nuovi data center costruiti entro il 2022 nei piani dell'azienda di Redmond

Microsoft punta a costruire quattro nuovi data center in Cina per l’inizio del 2022, in una spinta senza precedenti per il cloud nel continente asiatico. L’obiettivo è di espandere le capacità dei propri servizi online in tutto il continente.

Microsoft: quattro nuovi data center cloud in Cina

L’espansione cinese di Microsoft ha pochi precedenti nella storia della compagnia. Già a marzo Redmond aveva annunciato l’espansione della propria presenza nella zona nord di Pechino. Microsoft possiede già sei data center in Cina, operati dal partner locale 21Vianet. Ma ora fonti vicine all’azienda assicurano che sia pronta ad aggiungerne quattro e sfruttare la crescente richiesta di servizi online per lo smart working e la didattica a distanza in tutto il mondo, Cina compresa.

La crescita del mercato cloud cinese, negli anni passati refrattario a digitalizzare le proprie offerte, ha avuto una spinta enorme durante la pandemia. Inoltre, nuove normative riguardo la sicurezza informatica in arrivo a settembre stanno portando molte aziende cinesi e internazionali con sede in Cina a investire nei servizi cloud. Il mercato potenziale per il cloud cinese potrebbe valere 46 miliardi di dollari nel 2023 e Microsoft non vuole perderselo.

microsoft cina

L’azienda di Redmond non è la sola che sta guardando a Pechino per aprirsi a nuovi mercati. Apple sta espandendo i servizi cloud nel Paese, lavorando con partner locali. Ma entrambe le aziende americane andranno testa a testa con il gruppo Alibaba e Huawei, che sono i due giganti del cloud autoctoni.

Microsoft crede però che l’esperienza di Azure per il cloud e dei servizi come Microsoft 365 possano dare un vantaggio soprattutto alle aziende che lavorano spesso con Europa e Stati Uniti. Espandersi nel mercato cinese permetterebbe di continuare la crescita enorme del cloud per Redmond, cresciuta del 33% solamente nel primo trimestre del 2021.

L’azienda al momento non ha rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale al riguardo. Vi teniamo informati nel caso arrivassero annunci ufficiali.

OffertaBestseller No. 1
Microsoft Surface Pro 7 Laptop (Windows 10, touchscreen da...
  • Ovunque ti trovi, il surface pro 7 facilita le tue attività di gioco e lavoro
  • Dotato con processore intel core di ottava generazione e di una batteria che dura tutto il giorno
  • Hai la possibilità di scegliere tra 2 colori, platino o nero brillante
Source
Bloomberg

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

  1. Sono fiducioso sulla gestione di Microsoft, ormai è da 20 anni la mia azienda preferita e utilizzo tutti i suoi servizi. Il loro “ambiente informatico” non ha eguali e non ho necessità di usare servizi di altre aziende.
    Gli unici altri servizi che utilizzo di google sono youtube e basta, di apple non uso nulla e di amazon solo un paio di volte mi è capitato di comprare qualcosa; tutto il resto ho solo e unicamente servizi Microsoft e mi trovo divinamente bene perchè ho tutto ben sincronizzato e organizzato e soprattutto so muovermi bene all’interno delle loro interfacce e questo mi permette di risolvere eventuali problemi in tempi molto più rapidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button