fbpx
NewsTech

Microsoft Teams si arricchisce con nuove funzioni gratuite

Anche gli utenti consumer potranno sfruttare Microsoft Teams in modo completo

A partire dalla giornata di oggi, Microsoft Teams si arricchisce di nuove funzionalità dedicate al grande pubblico. Queste nuove funzioni saranno accessibili su tutte le piattaforme mobile, web e desktop permettendo agli utenti consumer di sfruttare al massimo le potenzialità di Teams. In questo modo, sarà possibile semplificare la comunicazione con familiari e amici ed ottenere un supporto maggiore nella propria vita privata.

Tante nuove funzioni gratuite per Microsoft Teams

Le nuove funzioni di Microsoft Teams sono disponibili gratuitamente in tutto il mondo, andando ad arricchire notevolmente il servizio. Come prima cosa, si segnala la modalità Together che migliora l’esperienza di videochiamata, riducendo l’affaticamento. Gli utenti possono aggiungere nuovi contesti virtuali per le proprie chiamate. Per quanto riguarda le conversazioni, vengono introdotte le reaction e le GIF.

Un servizio più accessibile per tutti

Da notare, inoltre, che Microsoft Teams ora permette di invitare fino a 300 persone all’interno della stessa videochiamata. Ci sarà, inoltre, la possibilità di condividere con chiunque il link per il collegamento che potrà essere utilizzato anche dagli utenti che non utilizzano la piattaforma. Dalla chat è possibile condividere una to-do list e assegnare task e, presto, sarà possibile anche avviare sondaggi. Per ogni chat c’è una dashboard per organizzare tutti i contenuti condivisi all’interno del gruppo.

Da notare che l’account business e l’account privato potranno essere gestiti in modo separato. In questo modo, sarà più semplice poter contare sul giusto equilibrio tra lavoro e vita privata. Per maggiori dettagli è possibile dare un’occhiata al blog ufficiale.

Microsoft 365 Personal | 1 abbonamento annuale | PC/Mac |...
  • Abbonamento annuale
  • Per 1 persona
  • Si può utilizzare su un numero illimitato di dispositivi

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button