fbpx
MSI Optix MAG251RX - Copertina

La recensione di MSI Optix MAG251RX: un altro passo verso l’eSport
Il monitor MSI Optix MAG251RX nasce per soddisfare l'esigenza del gioco competitivo. Un pannello IPS con refreh elevato e ottimi tempi di risposta.


Il mondo dell’eSport sta diventando sempre più vasto e anche i brand si stanno sempre più focalizzando per soddisfare queste esigenze. Non a caso il monitor MSI Optix MAG251RX nasce proprio per questo: 240 Hz e una tecnologia IPS. Si tratta di un prodotto adatto a coloro che vogliono avere ottimi colori, ma soprattutto una resa perfetta. L’alto refresh garantisce una risposta precisa e veloce, senza latenze di ogni tipo. Si tratta di uno schermo per coloro che vogliono trarre il massimo, ma anche perfetto per chi vuole assaporare delle immagini ben definite.

Il modello presenta un formato 16:9, una risoluzione di 1920 x 1080p (FHD) e un tempo di risposta di 1 ms. Sulla carta è un perfetto pannello per i videogiocatori competitivi. Avrà saputo soddisfare tutte le nostre aspettative? Andiamo a scoprirlo più nel dettaglio. MSI Optix MAG251RX - Copertina

CLICCA QUI per la promozione MSI: acquistando Optix MAG fino al 30/11, ottieni Watch Dogs: Legion in regalo

MSI Optix MAG251RX: un design pulito e minimale

A differenza di tanti suoi cugini, il monitor MSI Optix MAG251RX non sfoggia un look troppo vistoso. Si tratta, invece, di un prodotto abbastanza sobrio, eppure accattivante. La livrea di base è completamente nera, con una trama spazzolata sul retro e i bordi sono appena percettibili. La cornice, infatti, è presente solo sul bordo inferiore, mentre è praticamente assente sugli altri lati. A vedersi, quindi, sembra abbastanza piccolo e compatto, eppure è sufficiente per avere un ottimo rendimento in gioco, soprattutto se giocate su scrivanie molto piccole.

La parte posteriore, oltre a possedere una trama spazzolata, contiene anche una illuminazione LED RGB. Purtroppo questa fonte di luce è un po’ fine a se stessa, in quanto non è sufficientemente potente da illuminare la superficie dietro il monitor. Tutta l’illuminazione è gestita attraverso il sistema Mystic Light, ma può essere maneggiata comodamente anche tramite l’OSD (il menù interno al monitor stesso). Sempre sul retro troviamo anche il simbolo di casa MSI, il Dragone grigio su sfondo rosso e la scritta “Gaming Esports”.

Esport

Retro

    A livello strutturale, il monitor MSI si presenta abbastanza bene, sembra solido e robusto. Anche la base sembra parecchio solida e sostiene perfettamente lo schermo, senza oscillazioni o segni di cedimento. L’unica vera pecca è l’assenza di una regolazione a 360 gradi. Il supporto, infatti, permette le classiche regolazioni in altezza e inclinazione ma non consente lo spostamento rotatorio in nessun senso. Lo stand è davvero facile da inserire e l’ancoraggio avviene per mezzo di quattro semplici viti.

    MSI Optix MAG251RX Monitor Gaming Esport 24.5", Display 16:9...
    • Monitor di gioco esports: progettato su misura per i tornei di esports professionali
    • Frequenza di aggiornamento 240 hz e tempo di risposta di 1 ms
    • Gaming osd app - crea le impostazioni di visualizzazione ottimali per il tuo gioco

    Connettività e gestione

    Partiamo subito con la descrizione della connettività che è davvero ottima, variegata e facilmente raggiungibile. Sulla parte posteriore, sul fondo del monitor, troviamo una serie di porte: una USB Type-C, due HDMI 2.0 e una Display Port 1.2. La USB Type-C supporta la modalità DP Alt, ma l’uscita in potenza è limitata a soli 15 watt. Questo significa che non è sufficiente per tutti i laptop. Sul lato del monitor, invece, è presenta una hub USB, ottima per il collegamento delle periferiche. Porte

    Sul retro, inoltre, è presente il joystick per accedere al menù OSD. Si tratta dell’accesso a tutte le funzionalità del monitor, come il refresh e il cambio dei preset (gaming mode, FPS, RPG, Film, etc). Accedere è facile e intuitivo. Basta muovere leggermente la piccola levetta rossa e potremo entrare e modificare tutto in pochi semplici click.

    Per ultimo, il monitor MSI Optix MAG251RX non possiede altoparlanti. La scelta può sembrare bizzarra, ma non lo è affatto. Il monitor è pensato per un pubblico di giocatori competitivi, che naturalmente possiede un corredo di cuffie adeguato. Andare a installare degli speaker sarebbe forse stato uno spreco di soldi.

    Un pannello di tutto rispetto

    L’MSI Optix MAG251RX è un monitor di tutto rispetto, soprattutto nella scelta del pannello. Abbiamo un IPS (AHVA) con un angolo id visione di 178 °, una luminosità di picco di 400 nit, un rapporto di contrasto statico di 1000:1, una gamma di colori sRGB ~ 100% e il supporto alla profondità di colore a 10-bit. Caratteristiche degne di nota, in particolare se associate al punto forte di questo monitor, il refresh rate. La frequenza di aggiornamento dello schermo MSI è di ben 240 Hz, con un tempo di risposta di 1 ms. Questo si traduce in colori brillanti e vivaci, ma anche performance accurate e precise. Niente input lag, niente ghosting, niente motion blur indesiderato.

    Parliamo di un monitor che presenta una risoluzione di 1920 x 1080p con un’alta densità di pixel, circa 90 pixel per pollice. Questo conferma una qualità d’immagine davvero eccellente, con testi nitidi e figure pulite.

    Il monitor di casa MSI presenta anche il supporto all’HDR. In verità, nella pratica dei fatti, questo non è un vero e proprio miglioramento d’immagine, in quanto lo schermo non presenta un’ampia gamma di colori. La funzione, quindi, non è migliorativa dell’immagine, ma semplicemente consente di accettare il segnale HDR10.

    MSI MEG Trident X

    OSD MSI Optix
    Menu MSI Optix

      Come si comporta questo MSI Optix MAG251RX?

      Le caratteristiche sulla carta sono eccellenti, ma come si comporta effettivamente il monitor MSI Optix MAG251RX? Il tempo di risposta di 1 ms è probabilmente un po’ sottostimato, anche perché parliamo di un pannello IPS. Addirittura alcuni dei migliori TN non riescono ad arrivare realmente a 1 ms, ma questo non vuol dire che non funzioni bene, tutt’altro. Specialmente se siete dei giocatori competitivi, non professionisti, difficilmente vi renderete conto di una risposta più ampia.

      Il refresh è davvero molto buono ed è utilissimo se accompagnato da un ottimo hardware di contorno. Con buone configurazioni, infatti, potrete arrivare agilmente a 200/240 FPS. Se riuscite a mantenere questa media stabile, vi consigliamo di sfruttare l’opzione Fastest, che vi consente di ridurre al minimo il ghosting e godervi al massimo l’azione. Nel caso in cui vogliate godervi titoli più impegnativi, invece, conviene mantenere le impostazioni su Fast.

      MSI Optix MAG251RX

      MSI Optix MAG251RX 2
      Monitor MSI Optix MAG251RX

        MSI Optix MAG251RX: è un sì?

        Ecco la fatidica domanda: “MSI Optix MAG251RX sì o no?. In generale, ci siamo trovati davvero molto bene con questo monitor di casa MSI. La qualità dell’immagine è davvero eccellente, seppure si tratti solo di un 1080p. Il pannello IPS regala ottimi colori e la densità di pixel consente di avere immagini assolutamente nitide, definite e pulite. Altra ottima caratteristica è la velocità di reazione. Nonostante non si tratti di un pannello TN, abbiamo un tempo di risposta prossimo a 1 ms.

        Dunque, abbiamo uno schermo che reagisce velocemente, senza tralasciare la qualità. Un acquisto ottimo per coloro che si affacciano alla scena competitiva. Coloro che necessitano di un refresh elevato a discapito di una risoluzione alta. Chi predilige gli FPS in gioco, anziché la mera qualità grafica, dovrebbe sicuramente optare per uno schermo di questo tipo.

        MSI Optix MAG251RX Monitor Gaming Esport 24.5", Display 16:9...
        • Monitor di gioco esports: progettato su misura per i tornei di esports professionali
        • Frequenza di aggiornamento 240 hz e tempo di risposta di 1 ms
        • Gaming osd app - crea le impostazioni di visualizzazione ottimali per il tuo gioco

        Giulia Garassino

        Ingegnere Aerospaziale da sempre amante di videogiochi e tecnologia. Cresciuta con Crash Bandicoot, Spyro e Metal Slug. Competitiva sugli FPS, non si lascia scappare platform, hack & slash e GDR. Il mio titolo preferito? Nier Automata. Il gioco su cui ho speso più ore? Battlefield, che domande! Eppure, una grandissima fetta del mio cuore è occupata da Fable, amore di vecchia data. Dimenticavo, ho provato così tante tastiere che, a occhi chiusi, potrei dirvi che switch montano!