fbpx
NASA

NASA, alla ricerca di aspiranti astronauti per simulare una missione
La NASA è alla ricerca di partecipanti per simulare un volo spaziale di ben otto mesi


Se anche voi sognavate di diventare astronauti da bambini, ecco l’occasione giusta per voi. La NASA è ufficialmente alla ricerca di partecipanti che vogliano trascorrere otto mesi insieme all’interno di un simulatore di volo spaziale presso l’Istituto dei Problemi Biomedici di Mosca. L’obiettivo è quello di studiare gli effetti dell’isolamento e della cattività nel corso di lunghe missioni spaziali sulla Luna, su Marte e su altre mete lontane. Un annuncio strepitoso, a leggerlo così. Ma vediamo di cosa si tratta più nel dettaglio.

A.A.A. La NASA cerca aspiranti astronauti

Non è un gioco di ruolo, tanto meno un videogame. La NASA è davvero alla ricerca di aspiranti astronauti per studiare le condizioni di vita in lunghe missioni aerospaziali. “I partecipanti sperimenteranno condizioni ambientali simili a quelle che gli astronauti dovrebbero vivere nelle future missioni su Marte“, così si legge nell’annuncio dell’organizzazione americana.

NASA

La missione avrà una durata di otto mesi e sarà il seguito di uno studio dello scorso anno, che per quattro mesi ha simulato un viaggio sulla Luna e poi il ritorno verso la struttura russa di partenza. La missione più lunga in questo settore ha avuto una durata di ben 520 giorni, con l’intento di studiare le condizioni di vita degli astronauti durante un viaggio su Marte.

Se questo è sempre stato il vostro sogno fin da bambini, potete rispondere all’annuncio che la NASA ha pubblicato sul suo sito ufficiale. La ricerca è aperta a partecipanti in buone condizioni di salute di età compresa tra i 30 e i 55 anni. Come potete immaginare, è richiesta un’esperienza professionale nei settori di “scienza, tecnologia, ingegneria e matematica“. E non è tutto. I partecipanti devono conoscere sia l’inglese sia il russo, e devono essere chiaramente disposti a rimanere otto mesi in missione. Il tutto è retribuito, nonostante non sia ancora stata data una stima precisa dello stipendio. Ma una cosa è certa: i soldi potrebbero passare in secondo piano di fronte ad un’occasione di questo tipo.


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
7
Confusione
Felicità Felicità
5
Felicità
Amore Amore
7
Amore
Tristezza Tristezza
9
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
2
WTF
Chiara Crescenzi

author-publish-post-icon
Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link