fbpx
Escape room online

Escape Room Online: scappa dalla stanza, ma senza uscire di casa
Con una connessione internet si possono risolvere gli enigmi insieme agli amici, anche se a distanza


Risolvi l’enigma. Trova l’indizio. Prova questa combinazione. Veloce, veloce! Le Escape Room sono una doccia di adrenalina unica, che stimola la mente per scovare il modo per uscire da una stanza in cui ci siamo, volontariamente, imprigionati. L’unico problema è che, sebbene ci siano più di 500 sale in Italia ormai, non sempre è possibile andarci con facilità. Per fortuna, ci sono modi per avere l’esperienza dell’Escape Room anche rimanendo a casa, giocando online.

Come scappare, restando in casa

Il fenomeno delle Escape Room è in costante crescita nel nostro Paese, coinvolgendo più di un milione di persone ogni anno, come riporta il Corriere della Sera. Sono un’attività emozionante: mi è capitato di essere in stanze che ricreavano la sala di controllo a Chernobyl mentre il reattore sta per esplodere; oppure di trovarmi in una casa di campagna infestata da una strana presenza. E poi sono attività che stuzzicano il cervello: a volte bisogna trovare un codice alfanumerico, altre bisogna utilizzare un vecchio meccanismo per aprire il lucchetto della cesta di un pirata. Ma più di ogni altra cosa, sono attività da fare in gruppo: fanno divertire gli amici, unire i familiari e collaborare i colleghi.

Ma per avere l’esperienza completa, il consiglio è di rivolgersi ai professionisti delle Escape Room, che si sono spostati anche online.

The Sofa Army, l’Escape Room Online di Occulto

La prima escape room online che ci è stata segnalata è The Sofa Army, la stanza online organizzata da Occulto di Parma. E per quanto siamo riusciti a capire, è stata anche la prima ad offrire un’esperienza totalmente online, in risposta alla quarantena per COVID-19: ha infatti aperto il 26 marzo. E l’epidemia è al centro del tema della stanza, anche se riletta in chiave molto leggera e divertente. Vi  ritroverete infatti in un mondo fantasy, in cui dovrete trovare la pozione magica capace di curare la malattia.

E la pozione la mescerete davvero, ognuno a casa propria. Infatti il Game Master guiderà un’esperienza “tridimensionale“. Da un lato, sarete collegati in video chiamata su Google Hangouts: la telecamera sarà fissa sugli enigmi da risolvere, che siano lucchetti, scatole cinesi o rompicapo. Dall’altro ci sarà una parte digitale: indizi da analizzare sullo smartphone. Infine, farete fisicamente la pozione con gli ingredienti che avete a casa.

Occulto Parma the sofa armyPotrete collegare fino a 3 dispositivi diversi per giocare. Ma non c’è limite al numero di persone che possono star  dietro ad ogni singolo smartphone o PC: l’esperienza è godibile da anche 10 giocatori in totale. Il Game Master inoltre gestirà il gioco in modo da coinvolgere tutti, in modo che non si possa risolvere la stanza da soli, ma ci sia bisogno di collaborare.

Per informazioni, orari e prenotazioni vi rimando al sito del progetto The Sofa Army. Una volta prenotati, riceverete un link su Whatsapp per la video chiamata in Hangouts. Quelli di Occulto Parma saranno lieti di darvi ogni informazione che desiderate, io mi permetto di aggiungere soltanto che del prezzo di 40 € a partita, 10 € andranno in beneficenza alla Croce Rossa Italiana.

La prova di Tech Princess

Abbiamo voluto testare l’escape room di Occulto, che è un modo professionale per dire che volevamo giocarci. Quindi ci siamo collegati su Hangouts, telefono alla mano, fogli e matita sul tavolo. Ma non appena iniziato il gioco, abbiamo iniziato a girare per casa in cerca degli ingredienti, urlando indicazioni nel microfono delle cuffiette. In quattro secondi è passata quasi un’ora (non per vantarci, ma abbiamo finito con cinque minuti di anticipo).

Escape Room la prova techprincessL’esperienza è stata davvero divertente. Il gioco costringe a collaborare, ed abbiamo fatto squadra fin da subito. Ci siamo ritrovati a ridere in più punti, ma l’attenzione era a mille per tutto il tempo. E Danilo, il nostro Game Master, ha gestito davvero bene la situazione, calandoci subito nell’escape room, anche se ognuno era a casa sua.

Enrico, nome in codice Aquilante, l’ha definita una “una bellissima esperienza, più immersiva di quanto uno possa credere. Un passaggio ben preciso mi ha regalato un’emozione che non provavo dalle elementari”. Ovviamente, non vi possiamo dire cosa abbia provocato il tuffo nel passato, per evitare spoiler. Sia per l’escape room, che per un’eventuale autobiografia di Enrico.

Mattia, che ha saputo pensare solo a Nastro come nome in codice, dice che “fare un escape room online è un’esperienza diversa dal solito, ma appassionante. Nonostante la distanza è riuscita a coinvolgermi a pieno e mi sono trovato in pochi secondi a correre per casa per risolvere gli enigmi. Assolutamente da rifare!”

Insomma, quest’esperienza è assolutamente approvata da Techprincess.

Escape Room Roma: due avventure investigative online

Quelli di Escape Room Roma hanno invece deciso di utilizzare un approccio diverso. Invece di provare a ricreare una delle loro sei stanze in digitale, hanno deciso di pensare a due nuove esperienze investigative da giocare online. Sarete in collegamento Skype con un Game Master, che vi guiderà nelle vostre indagini. Riceverete indizi come foto, video o audio, ma non dei puzzle da risolvere. L’obiettivo è quello di guidare il Game Master (che darà voce anche a tutti i personaggi) per sciogliere l’intreccio della trama, analizzando prove e interrogando sospetti. E ragionando bene su quello che volete fare: ogni azione avrà delle conseguenze, che saranno diverse in base all’ordine in cui le farete, il momento o il modo.

Ci sono due stanze. Anche se più che stanze, sono delle vere e proprie esperienze open world. “La ragazza del parco” è un’avventura ambientata nella Manhattan contemporanea: una ragazza è stata trovata morta in un parco, e voi sarete i detective che devono risolvere il caso. Per farlo, non solo userete il vostro ingegno, ma anche lo smartphone con Google Maps e i social (come farebbe un vero investigatore).

Escape room roma online la ragazza del parcoLe streghe di Dunwich” è invece una storia dai toni cupi, ambientata nel New England degli anni ’80. Dove la tecnologia è scarsa, ma le superstizioni e il folklore abbondano. Davvero si tratta solo di superstizione? Quest’avventura sarà più basata sulla mappa, nella realtà circoscritta all’epoca e al luogo degli strani eventi al centro della trama.

Entrambe le esperienze hanno una durata di circa 2 ore. Non c’è un limite di dispositivi connessi, anche se si consiglia di avere un gruppo tra le 4 e le 8 persone. Escape Room Roma pensa di continuare con queste avventure online anche dopo la fine della quarantena, magari giocando con un gruppo di amici stretto sul divano davanti al PC. Il collegamento è via Skype, in videoconferenza.  Potrete prenotare quest’esperienza investigativa a questo indirizzo.

Breakout Escape Room Milano

Anche la Breakout Escape Room di Milano ha preparato un’esperienza unica da giocare online. Prenotate una camera a The Haunted Hotel, una delle loro stanze più di successo. Il vostro “avatar” sarà un investigatore del paranormale di fama mondiale, che dovrà uscire dall’albergo infestato da un’oscura presenza. Ad impedirglielo, ci saranno rompicapo che vi metteranno alla prova e rivelazioni che vi terrorizzeranno. Per rendere l’ambientazione ancor più affascinante, le scenografie della stanza sono realizzate da uno degli scenografi migliori d’Italia, e si vede.

Breakout escape room online

La peculiarità di questa Escape Room Online è che ci saranno anche degli altri attori, oltre a quello che voi farete muovere per la stanza. E se a questo aggiungete che la trama gira intorno alle misteriose sparizioni degli ospiti, dopo un brutale omicidio/suicidio commesso al Logan Hotel, potete aspettarvi più di uno spavento.

La connessione è via Zoom, ed è disponibile anche la lingua inglese: la stanza infatti sta attirando parecchie visite anche dall’estero. Per ogni informazione aggiuntiva, fate riferimento alla pagina del sito dedicata a The Haunted Hotel.

Pronti a scappare, restando a casa?

Come avete visto, queste esperienze sono molto diverse fra loro. Sebbene gli elementi siano sempre gli stessi, ognuna di queste esperienze miscela rompicapo, indizi, ambientazioni e trame avvincenti per darvi un’esperienza unica nel suo genere, anche nelle modalità di gioco.  L’unica cosa che le accomuna è l’entusiasmo dei creatori delle stanze, e l’attenzione nella realizzazione.

Quindi cosa state aspettando? Vi servono solo immaginazione e ingegno. Ah, e una webcam.

Offerta
Logitech C270 Webcam HD, HD 720p/30fps, Videochiamate HD...
  • Videochiamate Widescreen Full HD: Effettua videochiamate nitide in ‎widescreen HD 720p a 30 fps sulle tue piattaforme...
  • Microfono Integrato Con Riduzione del Rumore: Per conversazioni chiare anche in ambienti ‎‎affollati e streaming via...
  • Regolazione Illuminazione HD‎ ‎: Ottimizza automaticamente il calore e l'equilibrio dell'immagine‎ ‎ovunque, per...
Logitech Brio Ultra HD Pro Webcam, Streaming Veloce...
  • Sensore di Immagine Ultra HD 4K: Webcam per Streaming, videoconferenze e registrazione ‎‎4K a 30 FPS o 1080p, offre...
  • RightLight 3 con HDR: La webcam logitech consente di registrare flussi e registrazioni in qualsiasi condizione di...
  • Accesso Sicuro Tramite Sensore a Infrarossi: Basta uno sguardo alla webcam Brio per ‎accedere, senza password...

 


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
5
Confusione
Felicità Felicità
5
Felicità
Amore Amore
6
Amore
Tristezza Tristezza
4
Tristezza
Wow Wow
4
Wow
WTF WTF
5
WTF
Stefano Regazzi

author-publish-post-icon
Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link