fbpx
MotoriNews

Nissan porta tecnologie per la guida autonoma tra le strade di Tokyo

Nissan dimostra il suo interesse sempre crescente per le tecnologie dedicate alla guida autonoma con ProPILOT.

L'ultimo prototipo di quest'ultima, applicato su una berlina sportiva INFINITI Q50 opportunamente modificata e portata sulle strade di Tokyo proprio questo ottobre, permette al veicolo di funzionare in maniera autonoma in città e in autostrada: il guidatore deve soltanto impostare le meta finale sul navigatore per poi lasciarsi trasportare.

L'intelligenza Artificiale del sistema può contare sui dati raccolti da 12 sonar, 12 telecamere, 9 radar a onde millimetriche, 6 scanner laser e una mappa ad alta definizione per analizzare in tempo reale scenari complessi. Gli aggiornamenti disponibili per hardware e software permetteranno inoltre di gestire gli ostacoli in strada sfruttando uno stile "umano", in modo tale da garantire un comfort di viaggio continuo e senza interruzioni.

Il sistema ProPILOT sarà disponibile sul mercato a partire dal 2020, ma attualmente già molti modelli, tra cui la nuova Nissan LEAF a zero emissioni, Nissan Serena, X-Trail e Rogue, possono fare affidamento su questa tecnologia.

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button