fbpx
CulturaScienzaTech

A Milano una digital zone per celebrare la Notte Europea dei Ricercatori

In occasione della Notte Europea dei Ricercatori 2021, il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano ha inaugurato YOU&AI. Si tratta di un ambiente digitale innovativo tutto da scoprire.

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia per la Notte Europea dei Ricercatori 2021

Il 24 settembre, in concomitanza con la Notte Europea dei Ricercatori 2021, il padiglione Aeronavale del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia ha ospitato un evento particolare. Si tratta dell’innagurazione di una digital zone chiamata YOU&AI. Oltre a questo, il Museo, ha anche proposto un workshop dedicato al tema dell’Intelligenza Artificiale. Tra le tante discussioni sull’argomento troviamo l’annosa questione della profilazione e il cambiamento delle abitudini tra salute, mobilità e sicurezza.

Il progetto YOU&AI vede la collaborazione tra il Museo e il  Centro Comune di Ricerca (JRC) della Commissione Europea di Ispra. A tal propostioFiorenzo Galli, Direttore Generale del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, ha dichiarato: 

“Il progetto che inauguriamo oggi è frutto di una intensa collaborazione tra il Museo e JRC. Entrambe condividono l’obiettivo di potenziare il dialogo tra la ricerca e i cittadini per costruire una cittadinanza scientifica consapevole e critica. La pandemia ci ha mostrato l’importanza della collaborazione tra politica, società e scienza e quanto sia rilevante la partecipazione dei cittadini. Il Museo, in linea con le direttive europee, lo fa attraverso una costante condivisione di esperienze con il mondo della ricerca. Ed è proprio in questo scenario che si aprono opportunità e interrogativi sul tema dell’intelligenza artificiale, un tema con il quale ci confrontiamo ogni giorno in modo più o meno diretto, e che ci ha portato a dar vita a un progetto come YOU&AI”.

YOU&AI: la digital zone all’interno del Museo

YOU&AI è una zona digitalizzata. All’interno di questa i visitatori, guidati da un animatore scientifico, possono sperimentare in prima persona alcuni scenari di Intelligenza Artificiale del prossimo futuro. Il sistema si basa sulle più innovative tecnologie immersive e interattive disponibili oggi sul mercato. Trattasi di un’esperienza adatta sia per scuole che per un pubblico adulto. La Digital Zone si compone di tre momenti

“Che faccia ha l’IA?”, in cui un display olografico interattivo presenta i punti di vista di esperte ed esperti su vari temi come tecnologia, salute, diritti, giustizia sociale ed etica, protezione dei bambini e dei cittadini, arte, filosofia; 

“Da che parte stai?”, in cui il partecipante si immerge, con l’utilizzo di un visore di realtà mista, in quattro ipotetici scenari futuri dove l’AI è impiegata per svolgere certe funzioni; 

“Sai muoverti nel futuro?”, dove un visore di realtà virtuale immersiva trasporta il visitatore all’interno di una simulazione ambientata in una metropoli europea immaginaria del 2030.

Notte Europea dei Ricercatori 2021: un Workshop dedicato al tema dell’AI

Il workshop ha l’obiettivo di stimolare la discussione fra i partecipanti e raccogliere le diverse posizioni sul tema dell’intelligenza artificiale. La metodologia utilizzata è quella chiamata thinking routine. Inoltre, attraverso l’uso di piattaforme digitali, i partecipanti partecipano a sondaggi di varia natura. Gli utenti potranno anche provare un algoritmo per il riconoscimento delle immagini. Trattasi di un modo intelligente per approfondire il tema del riconoscimento facciale e delle biometrie. Si potranno così analizzare i benefici e le problematiche delle applicazioni da un punto di vista etico: invasione della privacy, disparità di trattamento fra diversi gruppi di cittadini, accentuazione delle diversità sociali.

Workshop e Digital Zone: come prenotarsi?

La Digital Zone sarà aperta al pubblico nei weekend: 16-17 ottobre, 23-24 ottobre, 6-7 novembre, 13-14 novembre (nell’ambito del Festival Focus Live), 4-5 dicembre, 18-19 dicembre negli orari 10-11, 12-13, 15-16 e 17-18.

Il Workshop sarà aperto al pubblico il 16 ottobre alle ore 10-12 per gli insegnanti in occasione dell’Open day e il 13 e 14 novembre per il pubblico durante Festival Focus Live con orario 14-15 e 16-17.

Il programma dettagliato delle attività con gli orari è consultabile a questo indirizzo web, mentre per le prenotazioni vi rimandiamo alla biglietteria online del Museo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button