News

NIU svela ad EICMA 4 nuovi scooter elettrici super smart

L'azienda cinese NIU ha svelato ad EICMA i suoi nuovi scooter elettrici, assolutamente smart, per una mobilità sostenibile più efficace.

L'ultima edizione di EICMA, celeberrima mostra internazionale del ciclo e del motociclo, ha strizzato l'occhio alla mobilità sostenibile. Soprattutto, alle soluzioni elettriche per spostarsi in ambito urbano. In questo contesto, la giovane realtà cinese ha presentato tre nuovi modelli di scooter elettrici ed un concept di moto, che potrebbe rivoluzionare il concetto di mobilità sostenibile extraurbana.

N-GTX, 100 chilometri all'ora ed autonomia fino a 180 chilometri

Uno dei punti di forza di molti dei modelli proposti da NIU è la possibilità di estrarre la batteria del proprio scooter e ricaricarla tramite qualsiasi presa elettrica. Non fa eccezione N-GTX, che offre circa 180km di autonomia e viaggia fino ad una velocità di 100km/h. Perfetto per andare a lavoro e ricaricare la batteria in ufficio.

N-GT più di 130km di autonomia e velocità massima di 80 km/h

Leggermente meno potente del fratello maggiore GTX, anche GT offre la possibilità di estrarre la batteria. La ricarica, che richiede 6 ore, può essere effettuata sfruttando qualsiasi presa elettrica e non necessariamente le colonnine predisposte.

N-U Pro offre 70km di autonomia e 45 km/h di velocità massima

Perfetto per chi si approccia per la prima volta agli scooter elettrici, U Pro è ideale per gli spostamenti quotidiani urbani. Anche in questo caso la possibilità di staccare la batteria, e ricaricarla in casa o in ufficio, rende lo scooter sempre disponibile. Un ciclo di ricarica completo dura circa 7 ore ed offre 70 chilometri di autonomia. 

Project X: un moto scooter con sistema operativo Android

La novità più importante che NIU ha deciso di portare ad EICMA è sicuramente Project X. Si tratta, per il momento, ancora di un prototipo. Il concept è quello di una moto, capace di garantire circa 160 chilometri di autonomia ad una velocità massima di 120km/h.

Non si tratta di uno scooter e le dimensioni lo lasciano intuire. Project X mira ad avvicinarsi al concetto di moto, permettendo anche di spostarsi al di fuori del contesto urbano. A bordo, un sistema di gestione basato su sistema operativo Android.

La batteria, ovviamente, non è rimovibile. Tuttavia, NIU ha pensato di integrarne una seconda, più piccola, da utilizzare in caso di emergenza. Non si conoscono ancora i tempi di arrivo sul mercato di Project X, che sicuramente attirerà l'attenzione di chi è alla ricerca di una soluzione che offra la possibilità di muoversi in moto sfruttando l'energia elettrica.

Il prezzo, stando a quanto promesso da NIU, dovrebbe essere accessibile. Assolutamente in linea con la filosofia adottata anche con gli altri modelli di scooter smart.

Tags
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker