NewsTech

NVIDIA: la nuova GeForce RTX 2060 è una belva. Gli annunci dal CES 2019

NVIDIA ha presentato al CES 2019 la GeForce RTX 2060, la sua nuova scheda grafica potentissima.

Questo lunedì mattina NVIDIA ha aperto il CES 2019 con l’intenzione di portare le nuove schede Turing ad un numero sempre maggiore di utenti, che potranno così godere di velocità maggiori, IA e ray tracing in tempo reale sia su desktop che su laptop. L’azienda, che aveva presentato per la prima volta la sua serie di schede grafiche GeForce RTX per PC desktop la scorsa estate, ha annunciato di voler portare il tutto anche sui laptop, espandendo così le sue potenzialità.

La prima scheda grafica protagonista del cambiamento è la nuova NVIDIA GeForce RTX 2060, in grado di offre prestazioni eccezionali su giochi moderni, con grafica ottimizzata da ray tracing e funzionalità AI. Questa è per il 60% più veloce sui titoli attuali rispetto alla precedente generazione GTX 1060 mentre, per quanto riguarda la velocità, batte nettamente la GeForce GTX 1070 Ti. 

Il potere dell’architettura Turing

L’RTX 2060 presenta un importante aggiornamento del multiprocessore streaming di base per gestire in modo più efficiente i carichi di lavoro di calcolo dei giochi moderni, permettendo di ottenere prestazioni fino a 2 volte migliori rispetto a quelle ottenute dalla GPU GTX 1060. La scheda è dotata di 6 GB di memoria GDDR6 e 240 Tensor Core in grado di fornire 52 teraflop di potenza di deep learning, che possono migliorare le prestazioni di gioco attraverso una funzionalità nota come Deep Learning Super Sampling (DLSS). Quest’ultima sfrutta una rete neurale per estrarre le caratteristiche multidimensionali della scena renderizzata e combinare in modo intelligente i dettagli di più fotogrammi per costruire un’immagine finale di alta qualità, chiara e nitida. 

Le potenzialità di GeForce Experience 

Anch’essa è dotata di GeForce Experience, un’applicazione che rende i giochi per PC più accessibili e offre funzionalità di gioco uniche e facili da usare come:

  • Nvidia Highlights che permette di acquisire  automaticamente i migliori momenti di gioco. Il supporto per questa funzionalità per ora è garantito su: Deuterium Wars, Dirty Bomb, Dying Light: Bad Blood, Europa (Ring of Elysium), Extopia, GRIP, Hitman 2, Insurgency Sandstorm, Justice, Knives Out PC Plus, Lost Ark, Shadow of Tomb Raider, Switchblade e X-Morph: Defense.
  • Nvidia Ansel invece consente ai giocatori di realizzare splendide foto di gioco. I titoli rilasciati recentemente e che la  supportano sono: Deep Rock Galactic, GRIP, Hitman 2, Insurgency Sandstorm, Ride 3 e Shadow of Tomb Raider. Inoltre i giocatori possono condividere le loro foto preferite e partecipare a concorsi fotografici mensili su Shot with GeForce.
  • Nvidia Freestyle che consente ai giocatori di personalizzare l’aspetto dei propri giochi con la tecnologia di post-processing. Gli ultimi filtri possono convertire il gameplay o le foto in un dipinto a olio o un acquerello, o fornire un aspetto che è uscito da un film o dal look retrò degli anni ’80.

L’RTX 2060 sarà disponibile a partire dal 15 gennaio in sistemi costruiti da Acer, Dell, HP e Lenovo, nonché dai principali costruttori di sistemi in tutto il mondo. Le schede custom, incluse le versioni stock e overcloccate di fabbrica, saranno disponibili a partire dal 15 gennaio dai principali fornitori di schede, tra cui ASUS, Colorful, EVGA, Gainward, Galaxy, Gigabyte, Innovision 3D, MSI, Palit, PNY e Zotac. Inoltre c’è un’interessante promozione per un periodo limitato che regalerà, a chi acquisterà la scheda o un nuovo pc che ne sarà dotato, la possibilità di portarsi a casa gratuitamente Anthem o Battlefield V.

nvidia

Inoltre Nvidia ha colto l’occasione per annunciare che i principali produttori mondiali stanno portando sul mercato un numero record di laptop basati sulla sua rivoluzionaria architettura GPU Turing, inclusi i sistemi più veloci, sottili e leggeri mai creati, con oltre 40 nuovi modelli in arrivo entro la fine del mese. Ecco le parole di Jensen Huang, fondatore e CEO di NVIDIA

“I laptop sono la piattaforma di gioco in più rapida crescita e siamo solo all’inizio. I principali produttori del mondo utilizzano Turing per offrire le prestazioni di console di prossima generazione in laptop sottili ed eleganti, che i giocatori possono portare ovunque.

Centinaia di milioni di persone in tutto il mondo – un’intera generazione – sta crescendo con il gaming. Non vedo l’ora che possano provare questa nuova serie di laptop”

Inoltre le nuove schede incontrano Max-Q, la soluzione ideale per il gaming con GeForce di ultima generazione e si caratterizza per un design incredibilmente elegante, con laptop più sottili di 20 mm, cornici dello schermo ridotte, display a 144 Hz e durata straordinaria della batteria.

I computer dotati di questa tecnologia permetteranno un utilizzo più silenzioso quando collegati all’alimentatore, una durata batteria raddoppiata, e un gameplay fluido e senza tearing. Il ray tracing riduce il rendering da alcuni minuti a pochi secondi, estendo i vantaggi anche a editor video, animatori 3D, streamer e altri creatori di contenuti che richiedono le migliori prestazioni.

I laptop powered by GeForce RTX saranno disponibili a partire dal 29 gennaio presso i principali OEM del mondo, tra cui Acer, ASUS, Dell, Gigabyte, HP, Lenovo Legion, MSI, Razer e Samsung

E voi che ne pensate delle novità presentate da NVIDIA?

Tags

Mattia Pierelli

Digital Life: vivo di pane e tecnologia. Lavoro come blogger da più di 5 anni e aiuto tutti gli inesperti tech della mia zona!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker