fbpx

OnePlus 7 promette scintille grazie all’HDR10+


Manca ancora una settimana all’annuncio ufficiale, ma le notizie con le specifiche del nuovo OnePlus 7 continuano a susseguirsi senza sosta. Oggi è il turno del suo display.

OnePlus 7 Pro: display sempre più incredibile

Stiamo parlando di OnePlus 7 nell’ormai attesissima versione Pro che, in base alle ultime dichiarazioni del CEO dell’azienda, Pete Lau, avrà un display pazzesco con certificazione HDR10+.

“Daremo agli utenti la possibilità di guardare video in qualità HDR10. HDR10+ è il futuro non solo per i display televisivi, ma anche per gli smartphone”, ha dichiarato Pete Lau. “Siamo orgogliosi di essere leader nella condivisione di tecnologie di qualità con il mondo”.

Sì perché la tecnologia HDR10+ è attualmente disponibile solo su un numero ridotto di TV e smartphone ed è in questo contesto che si inserisce l’entusiasmo dell’azienda cinese.

Alcune caratteristiche del nuovo display

Il nuovo display di OnePlus 7 Pro ha già ricevuto un rating A+ da DisplayMate (annunciato tramite un tweet il 29 aprile scorso) e sarà ulteriormente certificato dal VDE Testing and Certification Institute come “sicuro per gli occhi”.

Un contrasto sempre ottimale con gli aggiustamenti frame-by-frame e una luminosità fino ad un massimo di 4.000 nits, ossia 3.000 nits in più rispetto ad uno schermo HDR10, fanno di questo display un elemento di rilievo per il nuovo prodotto di punta di OnePlus ed essendo un formato aperto, privo di licenza e royalty, è facilmente utilizzabile dai produttori di smartphone e dai creatori di contenuti che saranno in grado, tramite programma di certificazione e logo HDR10+, di testimoniare una qualità costante.

A meno di aggiornamenti ulteriori, appuntamento tra 7 giorni per la presentazione ufficiale.

[amazon_link asins=’B07HFDPBW8,B07LFN8ZCN,B07CK7KB95′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’86794eb6-2857-463e-bde6-f54e32e1038e’]

Matteo Bonanni

author-publish-post-icon
Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link