fbpx
Apple WWDC 2019

Le novità software in arrivo da Apple al WWDC 2019


Manca sempre meno alla WWDC 2019 di Apple, ovvero la conferenza per sviluppatori dove ogni anno l’azienda presenta le novità software in arrivo per i suoi sistemi operativi (con a volte anche qualche sorpresa hardware). Il forum è previsto per il 3 giugno, ma già oggi, a meno di un mese, abbiamo un’idea abbastanza chiara dei cambiamenti in arrivo per i sistemi operativi della compagnia di Cupertino, ovvero iOSmacOSwatchOS. Scopriamo quindi insieme tutte le nuove app e funzionalità che Apple ha intenzione di presentare per i suoi prodotti!

Tutte le novità in arrivo per iOS 13

ios 13

Il nuovo sistema operativo, in fase di sviluppo con il nome in codice “Yukon, porterà alcuni cambiamenti incrementali per iPhoneiPad, con alcune features inizialmente previste per l’anno scorso, prima dello scandalo della batterie. Se siete delusi, però, sappiate che sembra sia già in preparazione l’aggiornamento per il prossimo anno, nome in codice “Azul”, con al suo interno il supporto alla connettività 5G e nuove funzionalità AR. Ma vediamo ora le caratteristiche per il sistema operativo in arrivo quest’anno:

  • Come per la precedente versione, il software, invece di appesantire il cellulare, lo velocizzerà, riducendo anche i bug. Sono in arrivo nuove animazioni per quando si lancia il multitasking e si chiudono le app, e i widget che appaiono a sinistra della schermata home avranno un aspetto più ripulito.
  • Sarà finalmente disponibile una Dark Mode (più un misto di grigio scuro e nero, a dire il vero) per ottimizzare l’utilizzo anche durante le ore notturne, attivabile direttamente dal Centro di Controllo.
  • Potrebbe arrivare, sulla tastiera integrata di sistema, l’opzione di formare le parole trascinando il dito da una lettera all’altra, in maniera simile a quanto già possibile grazie all’applicazione SwiftKey.
  • L’applicazione Salute potrebbe subire un rinnovamento, con un nuovo design più facile da navigare e interpretare. Sarebbero in arrivo anche funzionalità riguardanti la salute dell’udito, in grado di determinare se il volume utilizzato per le cuffie è troppo alto o meno, e il ciclo mestruale.
duet display ipad macbook
  • Dovrebbe arrivare la possibilità, già disponibile con applicazioni di terze parti come Duet Display Luna Display, di utilizzare il proprio iPad come secondo schermo esterno per il Mac. A questo si aggiunge la possibilità di utilizzare il tablet, insieme all’Apple Pencil, come una tavoletta grafica anche sui programmi professionali per desktop.
  • Un aggiornamento dell’applicazione Promemoria dovrebbe renderla più simile ad un’elenco a spunta delle cose da fare, con la schermata principale divisa in sezioni ben distinte per i vari impegni.
  • Arriva il parent control anche per l’app Screen Time, dove i genitori possono determinare se e quando i figli possono contattare qualcuno, in modo da limitare ad esempio l’utilizzo dei dispositivi dei servizi di messaggistica la sera prima di andare a letto.
  • Anche l’app Libri riceve un aggiornamento, con un barra che segna il progresso nella lettura di un libro ed un nuovo sistema di “rewards”.
  • iMessage, per non rimanere indietro rispetto a Whatsapp, permetterà di scegliere il nome e la foto del profilo con cui appariremo ad altri utenti, oltre a poter scegliere chi può vedere queste informazioni. Gli Animojis e i Memojis riceveranno invece un menu dedicato.
mappe apple
  • Mappe, che soffre la competizione di Google Maps e Waze, verrà aggiornata, in modo poter impostare più facilmente posizioni preferite, tipo casa e lavoro. Si potranno inoltre creare gruppi di posti che frequentiamo spesso per aggiungerci foto, disponibili agli altri utenti.
  • Le app Trova i Miei Amici Trova il mio iPhone verranno combinate in un’unica applicazione, chiamata GreenTorch. Alcuni, tra cui i colleghi di 9to5Mac, speculano che insieme alla nuova app verrà lanciato un dispositivo fisico da attaccare ad oggetti come lo zaino e le chiavi, per trovarli con il cellulare in caso di smarrimento.
  • La sezione Bedtime dell’applicazione Orologio si rinnova con una Sleep Mode di sistema. Se già ora in Bedtime possiamo impostare l’orario per il quale vogliamo andare a letto e quello per cui vogliamo svegliarci, con relativo monitoraggio del ciclo del sonno, questa nuova modalità permetterà di integrare dati da dispositivi come l’Apple Watch per una maggiore precisione. Una volta inserita dal Centro di Controllo, la Sleep Mode attiverà la modalità Non Disturbare, abbasserà la luminosità della schermata di blocco e silenzierà le notifiche.
  • L’applicazione Casa si integrerà ancora meglio con le telecamere di sicurezza, permettendo di vedere le registrazioni passate.
  • HomePod, lo smart-speaker di Apple, diventerà in grado di gestire più di utente grazie al riconoscimento vocale di chi gli parla.
  • L’iPad riceverà delle features uniche rispetto all’iPhone, come un’interfaccia nuova per il multitasking, aggiustamenti grafici della schermata Home e l’abilità di utilizzare diverse versioni della stessa app.

Tutte le novità in arrivo per macOS 10.15

apple mac

Un futuro dove sul Mac, da sempre più carente di app rispetto all’iPhone e all’iPad, potranno girare le applicazioni per quest’ultimi è sempre più vicino. Apple lo aveva già annunciato l’anno scorso, ma solo ora questa intenzione si sta concretizzando. Gli sviluppatori saranno in grado, grazie al kit di sviluppo fornito dall’azienda, di trasportare le app scritte per iPad direttamente sul Mac, senza cambiare il codice alla base del programma. In futuro questa possibilità si estenderà anche alle app per iPhone, con una visione al lungo termine che prevede un’unificazione totale delle applicazione per iPhone, iPad e Mac.

Tra le app di Apple pronte al ‘salto di piattaforma’ abbiamo Podcast Greenlight, quest’ultima una novità in arrivo con iOS 13. È in arrivo anche una nuova applicazione desktop per Apple Music, anche se questa sembra sia stata sviluppata direttamente per il Mac. Tra gli altri programmi e features in arrivo per il Mac dal mondo mobile abbiamo:

  • Screen Time
  • Effetti e stickers per l’app Messaggi
  • Integrazione con le Siri Shortcuts
  • La nuova app Promemoria
  • La nuova app Libri

Tutte le novità in arrivo per watchOS 6

apple watch series 4 esim vodafone

Tra le più importanti novità in arrivo per lo smartwatch di Apple abbiamo l’arrivo dell’App Store come applicazione a sé stante. Questo permetterà agli utenti di scaricare al volo applicazioni dedicate all’Apple Watch, rendendolo ancora più indipendente dal cellulare rispetto ad ora, dove è necessario scaricare la stessa app prima sul proprio iPhone per poterla utilizzare. Tra le altre novità in arrivo abbiamo:

  • L’arrivo dell’app Memo Vocali.
  • La possibilità di utilizzare AnimojiMemoji usati in precedenza sul nostro iPhone.
  • L’integrazione con l’app Libri per ascoltare gli audio-libri senza bisogno il cellulare.
  • L’integrazione con l’app Calcolatrice
  • Due nuove applicazioni per la salute: Dose, per ricordarsi di prendere medicinali, e Ciclo, per tenere traccia del ciclo mestruale.
  • L’arrivo di nuove ‘complicazioni’ capaci di integrare più informazioni sul quadrante oltre all’ora, come il tracking degli audio-book, il meteo e la batteria di alcuni dispositivi collegati.
  • L’arrivo di nuove ‘facce’, per personalizzare ancora di più il proprio Apple Watch.
[amazon_link asins=’B07HMGKC1T,B07K2X6JDR,B07HZ35XTC’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d7edf869-48c6-445b-9180-b3683f8b0871′]

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link