fbpx
NewsTech

In alcuni stati degli USA sarà sempre più difficile comprare i PC da gaming

La causa sono delle normative stringenti sull'energia

L’acquisto di una nuova scheda grafica è già abbastanza difficile a causa della scarsa disponibilità e dei prezzi altissimi dovuti dalla carenza di semiconduttori. Ma per le persone che vivono in alcuni stati degli USA, ordinare sistemi da gaming preassemblati da alcuni produttori di PC è diventato molto più difficile a causa delle nuove normative implementate sull’energia.

Comprare un PC da gaming è sempre più difficile

Sebbene le normative sull’energia in questione siano state effettivamente approvate nel 2016, alcuni fornitori di PC hanno iniziato a limitare le spedizioni di alcune configurazioni desktop di fascia alta per conformarsi alle normative statali. Questo è dovuto ad alcune recenti modifiche al regolamento previste nei prossimi mesi.

Proprio questa settimana, un utente di Reddit ha pubblicato un thread contenente uno screenshot dal sito Web di Dell. L’utente riferisce che, a causa delle normative sul consumo energetico, Dell non sarebbe in grado di spedire un PC desktop Aurora preassemblato in California, Colorado, Hawaii, Oregon, Vermont e Washington. Dell ha affermato che “tutti gli ordini effettuati destinati a quegli stati verranno annullati”.

Dell sembra essere il primo fornitore a implementare nuove restrizioni basate sulle recenti linee guida statali. Ma in futuro più produttori di PC potrebbero unirsi a causa degli ulteriori regolamenti che verranno implementati entro la fine dell’anno e nel 2022.

Secondo una dichiarazione di Dell fornita a The Register, gli unici modelli attualmente interessati dalle nuove normative sono i desktop Aurora R10 e Aurora R12 di Alienware. Dell afferma che la decisione di vietare le spedizioni in alcuni stati “è stata guidata dall’Implementazione di livello 2 della California Energy Commission (CEC) che ha definito uno standard di efficienza energetica obbligatorio per i PC, inclusi desktop, AIO e sistemi di gioco mobile.”

Alienware R12 PC gaming
Alienware Aurora R12 | Photo credits: Dell.

Cosa dice il regolamento

Ma mentre molti dei regolamenti sembrano sensati, alcune delle regole della CEC sembrano un po’ fuori dal contesto dei dispositivi moderni. Ad esempio, secondo la Sezione 1605 delle linee guida della CEC, un regolamento stabilisce che tutti i monitor per computer prodotti dopo il 1 luglio 2019 vengano spediti con una “luminanza dello schermo inferiore o uguale a 200 cd/m2 ± 35 percento”. Vale a dire circa 200 nit (o 270 nit se si tiene conto del margine di errore). Questo è significativamente più basso della media dei monitor venduti oggi.

Quando si tratta di PC desktop preassemblati, i sistemi realizzati dopo il 1 luglio 2021 sono limitati a un assorbimento massimo di 75 kWh/anno. Con, poi, un po’ di margine di manovra basato sulla configurazione specifica. Sembra quindi che altri produttori di sistemi di fascia alta dovranno fare i conti con le normative energetiche.

Elettronica come console di gioco (PS5, Xbox Series S/X, ecc.) e PC desktop assemblati dall’utente non sono soggetti a queste normative. Quindi c’è la possibilità di acquistare componenti singoli di fascia alta e assemblarli. Tuttavia, con la fornitura limitata di schede grafiche a causa del continuo esaurimento dei chip, molti gamer hanno iniziato a considerare i sistemi pre-assemblati. Sarebbe, ora come ora, l’unico modo per avere più facilmente le nuove GPU di Nvidia e AMD.

Alienware 7.1 PC Gaming Headset AW510H (Lunar Light): driver...
  • Driver 50 mm 20 Hz - 40 Khz migliori della categoria per un'esperienza audio ad alta risoluzione
  • 7. 1 Suono surround con audio coinvolgente Alienware
  • Ibrido in memory foam di peluche, tessuto sportivo e similpelle sui cuscinetti auricolari progettati per ottenere un...
Source
GizModoEnergy CodeaceState of California

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button