fbpx
CulturaNews

Cresce la pirateria audiovisiva online: +30 milioni nel 2022

Il numero di atti di pirateria audiovisiva online è aumentato di trenta milioni nel 2022 rispetto al 2021 (+9%), con un aumento del 26% sugli eventi sportivi in diretta, del 20% per i programmi TV e del 15% per le serie TV. I film continuano ad essere i contenuti più piratati. Rappresentano il 35% degli atti di pirateria audiovisiva online, per un totale di circa 120 milioni. Ma cala del 4% rispetto al 2021.

Pirateria audiovisiva online in crescita nel 2022

Secondo i dati riportati dall’ANSA, quattro pirati su cinque sono consapevoli di commettere un reato (81% dei pirati adulti). ANSA riporta le informazioni di Fapav/Ipsos in occasione degli Stati generali della lotta alla pirateria tra legalità, sicurezza e intelligenza artificiale.

I dati confermano che l’incidenza complessiva della pirateria tra la popolazione adulta è stabile al 42%, ma si osserva una crescita dei contenuti piratati. Nel 2022 si stima che ci siano stati circa 345 milioni di atti illeciti.

Utilizza ChatGPT in totale sicurezza con NordVPN – Fino a 63% di sconto per 2 anni di NordVPN

pirateria online

La pirateria digitale rimane la forma più diffusa, rappresentando il 39% degli atti, una percentuale stabile rispetto al 2021. Segue la pirateria indiretta (prestito di copie digitali e fisiche piratate o la visione da parte di amici), che si attesta intorno al 12%, mentre la pirateria fisica ha un’incidenza del 9%.

Tra gli adolescenti, nel corso del 2022, quasi la metà dei giovani tra i 10 e i 14 anni ha commesso almeno un atto di pirateria audiovisiva, registrando una diminuzione del 4% rispetto al 2021. Riguardo alla deterrenza, i dati mostrano che l’oscuramento dei siti si rivela un’efficace misura. Infatti, il 40% dei pirati adulti ha trovato un sito bloccato, la metà di loro poi si è rivolta a contenuti legali (49%).

Per quanto riguarda la distribuzione nella popolazione, tanti hanno meno di 35 anni (39%). Una grande percentuale ha un livello di istruzione più elevato ed è occupato. Sono più uomini (53%) che donne (47%).

Amazon Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con...
  • La nuova generazione del nostro dispositivo per lo streaming più venduto - Il 50% più potente rispetto a Fire TV Stick...
  • Meno disordine, più controllo - Con il telecomando vocale Alexa puoi usare la voce per cercare e avviare la...
  • Audio di qualità home theatre con supporto per il formato Dolby Atmos - Le immagini prenderanno vita con l’avvolgente...

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮 Xbox Games Showcase 2024: tantissimi annunci, tra grandi ritorni e novità
💻A Taiwan per toccare con mano i nuovi AI PC di ASUSEd è solo l’inizio
💬Google lancia l’app Gemini in Italia: ecco come provare l’AI su Android e iOS
🧩La strategia di Jansen Huang, il CEO-rockstar: mi ha offerto da bere e chiesto del turismo in Italia
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

 

Source
ANSA

Autore

  • Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button