fbpx
polizze auto smartphone

Polizze Auto: sempre più italiani le acquistano con lo smartphone
La conferma arriva da Prima Assicurazioni


Gli italiani scelgono ed attivano le polizze auto anche da smartphone e lo fanno con sempre maggiore frequenza. La conferma è arrivata da un’indagine di Prima Assicurazioni,  tech company specializzata in polizze auto, moto e furgoni, che distribuisce polizze sia online che tramite una rete di broker e agenti.

Le polizze auto si acquistano da smartphone con frequenza sempre maggiore

I dati raccolti da Prima Assicurazioni nel corso dei primi sette mesi dell’anno confermano un trend assodato. Quasi 4 su 10 dei clienti della compagnia hanno acquistato le polizze auto dal proprio smartphone. Nel dettaglio, il 36.8% dei clienti ha utilizzato lo smartphone mentre il restante 63.2% il PC.  Durante il lockdown (10 marzo – 4 maggio) le percentuali sono variate di poco con il 35.3% dei clienti che ha acquistato le polizze auto dallo smartphone.

I giovani del Nord Italia preferiscono gli acquisti “mobile”

Come prevedibile, inoltre, sono i giovani che preferiscono l’uso dello smartphone ed in particolare gli under 30 (45%), seguiti da 30-50enni (42,3%) e agli over 50 (29,9%). Per quanto riguarda il fattore geografico, le regioni dove lo smartphone ha maggior successo per l’acquisto delle polizze auto sono Valle d’Aosta (46,4%), Friuli Venezia Giulia (45,9%), Lombardia (44,4%), Emilia-Romagna (44,3%) e Sardegna (43,5%).

Scendo verso Sud, invece, la percentuale di acquisti da smartphone, come rilevato da Prima Assicurazioni, cala notevolmente, Le regioni dove si preferisce il PC allo smartphone sono Campania (25,9% di acquisti da smartphone), Sicilia (26,9%), Molise (31,8%), Puglia (32,2%) e Abruzzo (32,8%).

Per quanto riguarda la tipologia di veicolo, invece, le polizze RC sono acquistate da smartphone nel 36.4% dei casi per le auto. Tale percentuale sale a ben il  39,2% per quanto riguarda le moto. Per i furgoni, invece, la percentuale è del 36,4%.


Davide Raia