fbpx
porsche le mans

Prototipi da leggenda: la mostra che ha celebrato i successi di Porsche a Le Mans
La mostra si è tenuta ad Auto e Moto d'Epoca


L’edizione 2020 di Auto e Moto d’Epoca si è conclusa domenica scorsa ed ha visto un’esclusiva mostra, denominata Prototipi da Leggenda, dedicata al marchio Porsche ed ai suoi trionfi a Le Mans. La mostra è stata realizzata per celebrare un anniversario unico nella storia. Nel 1970 Porsche trionfava a Le Mans, conquistando i primi 3 posti con due 917 e una 908. La casa tedesca si aggiudicò la coppa Gran Turismo, l’indice di resa energetica e l’indice di performance della rinomata gara francese.

Porsche ad Auto e Moto d’Epoca 2020 per celebrare i successi a Le Mans

In occasione di Auto e Moto d’Epoca 2020 sono stati esposti alcuni dei bolidi che hanno scritto la storia di Porsche, non solo a Le Mans. Tra i modelli in mostra c’era una Porsche 908 Long Tail del 1968 che fu pilotata da Ludovico Scarfiotti e Gerhard Mitter alla 1000 Km di Monza del 1968. C’era anche una Porsche 550 A Spyder del 1958 che portò alla prima vittoria assoluta il marchio in una gara internazionale.

Le altre Porsche in esposizione

Da segnalare anche una Porsche 917 del 1969,  la prima ad essere modificata in versione K per poi diventare un’auto test del team Gulf.  Questa vettura di Porsche  pilotata da Vic Elford e Richard Attwood alla 24 ore di Le Mans 1969 in versione coda lunga.

Tra le vetture esposte c’era una Porsche 907 Long Tail del 1967, la prima della casa tedesca a raggiungere i 300 km/h e a poter contare sulla guida a destra. A completare le vetture in esposizione ad Auto e Moto d’Epoca troviamo una Porsche 906 Carrera del 1966. 

Porsche. L'eccellenza su strada e in pista
  • La bibliografia dedicata alla casa tedesca non è certo carente, ma mancava un lavoro che potesse ripercorrere in...
  • 384 pag
  • Facile da usare

Davide Raia