fbpx
NewsVideogiochi

Farming Simulator si aggiorna con un nuovo DLC gratuito

In arrivo il DLC Precision Farming

Farming Simulator 19 si aggiorna con il nuovo DLC gratuito Precision Farming che, nella versione italiana del gioco, si chiamerà Agricoltura di Precisione. Il nuovo DLC del titolo porta in campo la tecnologia “smart farming” rendendo ancora più realistico il titolo. Il rilascio del nuovo DLC è programmato per il prossimo mese di dicembre, sia su PC che su console.

Arriva il nuovo DLC Precision Farming di Farming Simulator 19

Farming Simulator 19 continua ad aggiornarsi e lo fa con un update gratuito. Il nuovo DLC Precision Farming, infatti, arricchisce il gioco aggiungendo la tecnologia “smart farming”. Il progetto è parte del ‘Precision Farming Project’ (Progetto Agricoltura di Precisione) fondato da EIT Food, leader in Europa dell’iniziativa Food Innovation. Da notare che il progetto è stato avviato dal produttore di maccine agricole  John Deere, e coinvolgerà diversi partner in UE.

Il DLC andrà ad arricchire il titolo originale con nuovi elementi di gameplay che lo renderanno ancora più completo. I giocatori avranno modo di ottimizzare il rendimento prelevando campioni di terreno al fine di identificare quattro tipi di suolo differente, ognuno in grado di adattarsi a differenti esigenze individuali. Sarà necessario prendere in considerazione i valori di pH e azoto nel terreno per un’analisi più precisa.

Sul progetto,  Christian Ammann, CEO di GIANTS Software ha dichiarato: “Siamo molto felici di poter migliorare ulteriormente il realismo in Farming Simulator grazie al know-how del nostro partner John Deere. Siamo certi che le nuove caratteristiche di gioco soddisferanno i nostri fan e contribuiranno ad aumentare la conoscenza della tecnologia dell’ agricoltura moderna” 

Appuntamento al prossimo 8 dicembre

Il nuovo DLC sarà disponibile a partire dal prossimo 8 dicembre, sia su PC che su tutte le console su cui Farming Simulator è già disponibile. In attesa del rilascio ufficiale, segnaliamo la disponibilità del primo video ufficiale.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button