fbpx
NewsTech

Android 12, gli utenti potranno disattivare il tracciamento tra le app

Sarà più difficile il tracciamento dell'Advertising ID degli utenti

Google starebbe pianificando di seguire le orme sulla privacy della sua rivale Apple, consentendo agli utenti di Android 12 di scegliere di non essere tracciati dalle applicazioni scaricate dal Google Play Store. O, almeno, questo è quello che si apprende da una nuova pagina di supporto di Google.

Android 12 permetterà di disattivare il tracciamento a scopi pubblicitari

android 12 novità più interessanti

Sembra proprio che Google non voglia rimanere indietro nell’assicurare la privacy agli utenti. Introdurrà infatti in Android 12 una funzionalità simile a quella di Apple, che consente di disattivare il tracciamento a fini pubblicitari all’interno della app. Come si evince dalla nuova pagina di supporto che descrive nel dettaglio come gli utenti possono disattivare il monitoraggio, Google – entro la fine dell’anno – introdurrà un interruttore che consente di disattivare la condivisione del proprio ID a scopi di marketing.

L’Advertising ID, infatti, è un codice che identifica il dispositivo e che consente agli esperti di marketing di analizzare l’attività del dispositivo all’interno delle applicazioni. Gli utenti Android possono già limitare il tracciamento degli annunci a livello di sistema; oppure reimpostare il proprio Advertising ID per evitare di essere tracciati. Ma la nuova impostazione consentirà agli utenti di disattivare qualsiasi ID alternativo utilizzato dagli sviluppatori per monitorare l’attività tra le app.

Google ha avvisato gli sviluppatori tramite un’email e ha affermato che: “coloro che tentano di accedere agli ID pubblicitari degli utenti che hanno disattivato l’opzione vedranno solo una stringa di zeri anziché l’identificatore numerico esplicito.”

A differenza di iOS, non è chiaro se la funzione di tracciamento sarà attiva per impostazione predefinita. O se Google la renderà una funzione sepolta nel pannello delle impostazioni. Ma probabilmente avremo le risposte quando Android 12 verrà lanciato pubblicamente. In ogni caso, è bello che Google aggiunga un’opzione per far sentire meglio gli utenti Android sulla piattaforma. Soprattutto dopo le funzionalità di sicurezza introdotte da Apple su iOS.

Source
GizModo

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button