RecensioniTech

Recensione Netgear Nighthawk Pro Gaming XR500

Netgear Nighthawk Pro Gaming XR500 segue il trend del momento. Il router della multinazionale americana infatti si presenta con un look davvero aggressivo, tipico ormai di tutti quei prodotti che vengono progettati per i videogiocatori. Non fatevi però ingannare dalle apparenze: il Nighthawk Pro Gaming XR500 sembra progettato per accontentare proprio tutti, compresi gli utenti meno esperti ed esigenti. Vi raccontiamo tutto nella nostra recensione.

Una configurazione alla portata di tutti

A colpirmi di Nighthawk Pro Gaming XR500 è stata soprattutto la configurazione di questo piccolo grande mostro. Tutto ciò che dovete fare è estrarlo dalla scatola, montare le 4 antenne in dotazione (numerate, così non potete sbagliare), collegare l'alimentatore alla presa di corrente e poi inserire il cavo di rete o quello ethernet nell'apposito alloggiamento. Una volta completata questa operazione, che richiede meno di cinque minuti, vi basterà collegare un dispositivo a vostro piacimento alla rete WiFi che viene generata.

Nighthawk Pro Gaming XR500 recensione

Credetemi, ho provato a mettere in crisi questo router usando lo smartphone, ma non è servito. Dopo aver scelto la nuova rete wireless, il telefono ha aperto automaticamente la pagina di configurazione di Nighthawk Pro Gaming XR500. A quel punto ho solo seguito le istruzioni a video, tutte estremamente semplici e comprensibili.

A sorprendermi però non è stata solo l'estrema semplicità del processo. Normalmente infatti spendo davvero una quantità industriale di tempo a configurare i nuovi router. Il motivo? La Vodafone Station. Il modem del noto operatore telefonico infatti mi ha spesso dato problemi con i dispositivi di terze parti, obbligandomi a cercare online nuove soluzioni e collegamenti alternativi. Il Nighthawk Pro Gaming XR500 no. Il router di Netgear era operativo già dopo pochi secondi, il che mi ha permesso di completare l'installazione in un quarto d'ora.

Duma OS: il cuore pulsante di Nighthawk Pro Gaming XR500

Il design aggressivo e contemporaneo di Nighthawk Pro Gaming XR500, con le sue 4+1 porte LAN e i suoi 2 ingressi USB, nasconde al suo interno tantissima tecnologia, gestita dal sistema operativo Duma OS.

A disposizione avete una dashboard che vi aiuta a scoprire tutte le funzionalità offerte da questo router. Come raggiungerla? Vi basta digitare www.routerlogin.net ed inserire nome utente e password (indicati sul libretto di istruzioni).

Nighthawk Pro Gaming XR500 recensione

Non fatevi spaventare da tutti i numeri e i grafici che troverete sul vostro browser. In realtà è tutto molto più semplice ed interpretabile del previsto. Il pannello di controllo di Duma OS infatti mostra lo stato della connessione e quello del WiFi e vi consente di accedere ad alcune funzioni avanzate, progettate per utenti più esigente ma non per questo esperti.

Vi faccio un esempio. Prendiamo il Geo-Filter, un nome che probabilmente non dirà nulla ai più. In questo caso Duma OS vi permette di capire in primis che cos'è, spiegandovi che è una funzione pensata per i videogiocatori e progettata per scegliere a quali server connettersi. Questo vi aiuta ad avere un ping inferiore e a ridurre il famoso lag. Insomma, in sostanza garantisce un'esperienza di gioco migliore a tutti coloro che adorano sfidare online altri giocatori. Usare il Geo-Filter è semplicissimo. Cliccate sul punto della mappa che vi interessa – ossia l'Italia – e poi definite un raggio chilometrico che comprenda, ad esempio, tutta l'Europa. A questo punto non vi resta che indicare a Duma OS il device che usate e il gioco che vi interessa. Il primo lo scegliete dall'elenco dei dispositivi connessi alla rete, mentre il secondo da una limitata lista di titoli online particolarmente popolari.

Nighthawk Pro Gaming XR500 recensione

Tra le funzioni più apprezzate troviamo anche il pannello QoS. Qui potete chiedere al router di gestire la distribuzione della banda in modo autonomo per dare priorità a PC e console. Questo significa che, una volta avviato il gioco che vi interessa, il Nighthawk Pro Gaming XR500 limiterà smartphone, tablet ed eventuali altri computer per garantire la miglior connessione possibile alla piattaforma che state utilizzando. Lo so, sembra tutto molto complesso, ma in realtà voi dovrete solo scegliere se attivare o meno questa funzione. A tutto il resto penserà Duma OS.

Vi segnalo infine ReadyShare, un'opzione che vi permette di collegare flash drive e hard disk alle porte USB del vostro router per poi trasformarli in dispositivi di archiviazione accessibili online. Questo vi consente di accedere ai file presenti al loro interno in qualsiasi momento, sia in locale che da remoto. Inoltre la funzione Media Server consente loro di dialogare anche con dispositivi di terzi parti, così potete accedere ai vostri film e alla vostra musica in modo facile e veloce.

Ovviamente queste sono le funzionalità che ho trovato più interessanti, soprattutto per chi non si considera un utente esperto. Per gli utenti "pro" ci sono tantissimi altri settaggi, tra cui la VPN, il port forwarding e la possibilità di bloccare siti e servizi.

Nighthawk Pro Gaming XR500: la prova sul campo

Vi ho raccontato come si installa e come funziona il software, ma a questo punto vorrete sapere come si comporta nella vita di tutti i giorni. Beh, molto bene. La differenza la si nota soprattutto usando la connessione WiFi. Il ping è infatti passato dai 12 ms della Vodafone Station ai 7 ms dell'XR500, mentre la velocità di download è aumentata di quasi 100 Mb. Ad essere cambiata è anche la copertura. Il modem dell'operatore infatti smette di funzionare una volta raggiunto il bagno, mentre il router di Netgear non ha nessun problema a garantirmi la giusta copertura, così posso guardare i video su YouTube mentre mi lavo i denti o ascoltare musica su Spotify durante la doccia.

Nighthawk Pro Gaming XR500 speed test

Inutile dirvi che l'esperienza di gioco e le sessioni su Netflix sono assolutamente fluide con Nighthawk Pro Gaming XR500, merito delle funzioni QoS e del Geo-Filter. Non posso dirvi però dirvi che questo router mi abbia rivoluzionato la vita. Non perché non sia performante ma semplicemente perché la prova è stata fatta su una connessione da 1GB/s. I miglioramenti quindi ci sono ma sono un po' meno incisivi vista la già abbondante banda a mia disposizione. Sono però assolutamente convinta che questo router possa sicuramente aiutare tutti coloro che sfruttano connessioni meno potenti della mia.

Insomma, Nighthawk Pro Gaming XR500 è un prodotto assolutamente eccellente, un router pensato per i videogiocatori e capace di parlare anche a chi, di connessioni, capisce davvero molto poco. L'estrema qualità del router di Netgear prevede però un importante investimento: il prodotto infatti è disponibile sul mercato a 299,90 Euro.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker