FeaturedRecensioniTech

Recensione TicWatch S2: la resistenza di uno sportwatch e la comodità di Wear OS

TicWatch S2 non è un smartwatch per tutti. Il nuovo orologio intelligente di Mobvoi è dichiaratamente dedicato a tutti coloro che prediligono uno stile di vita molto attivo: la S qui sta per Sport e vi dice già tutto ciò che dovete sapere di questo prodotto, o quasi.

La resistenza prima di tutto

TicWatch S2 si presenta con una cassa da 46 mm in policarbonato e un cinturino da 22 mm in silicone, facilmente sostituibile nel caso preferiste un altro materiale o, semplicemente, un altro colore. Uno solo il tasto a vostra disposizione, tasto che vi consente di accedere al menù delle applicazioni e di tornare alla schermata principale. Tutte le altre funzioni potrete invece gestirle usando il display touchscreen da 1,39 pollici, un AMOLED con risoluzione 400×400 pixel che supporta naturalmente tocchi e swipe.

La parte inferiore di questo wearable invece ospita il sensore dedicato alla rilevazione del battito cardiaco, mentre all’interno abbiamo accelerometro, giroscopio e GPS. A tutto questo aggiungete la resistenza all’acqua fino a 5 ATM, il che lo rende adatto agli appassionanti di surf e a chi adora nuotare in piscina.

Il punto debole, a mio avviso, è il design: TicWatch S2 è un accessorio piuttosto maschile e forse difficile da sfoggiare in ogni occasione.  Al mio polso è risultato quindi un po’ ingombrante e poco adatto agli appuntamenti di lavoro, anche se, devo ammetterlo, il peso estremamente contenuto – solo 55 grammi – vi farà dimenticare di averlo.

Comodo e reattivo

Mobvoi ha deciso di affidarsi al processore Qualcomm Snapdragon Wear 2100, una scelta che permette a TicWatch S2 di essere rapido e scattante. Wear OS by Google invece rende lo smartwatch semplice da navigare ed utilizzare. Vi basta uno swipe per accedere alle vostre notifiche, per consultare Google Assistant e per accedere alle impostazioni dell’orologio. Altrettanto semplice è l’accesso alle vostre statistiche: TicWatch S2 monitora infatti la vostra attività fisica e tiene traccia dei passi fatti, della distanza percorsa, delle calorie bruciate e del tempo dedicato all’esercizio e all’allenamento.

Accanto a tutte queste funzionalità, accessibili in pochi attimi, troviamo le applicazioni. A bordo, di default, troverete solo quelle davvero indispensabili nonché le app create da Mobvoi e dedicate prettamente al fitness. Quest’ultime vi consentono di rilevare il battito cardiaco, accedere alle statistiche della giornata e avviare uno specifico allenamento scegliendo tra gli sport supportati. Tranquilli, non troverete solo corse, camminate e giri in bicicletta. L’anima waterproof di questo TicWatch S2 ha spinto gli sviluppatori ad inserire una modalità che traccia l’attività anche in acqua. Ma non è finita qui: questo accessorio hi-tech è in grado di riconoscere anche lo stile utilizzato, il ritmo che state tenendo e tutta una serie di informazioni che vi aiuteranno a capire se e come state migliorando.

Naturalmente queste sono le funzioni base dello smartwatch, quelle disponibili out-of-the-box. Niente però vi vieta di visitare il Google Play Store per scaricare altre applicazioni compatibili. Io, ad esempio, ho aggiunto Any.Do, Nest, Uber e le mappe di Big G, ma ce ne sono tante altre che potrebbero fare al caso vostro.

Tutte le feature che vi ho descritto hanno reso la prova di questo TicWatch S2 davvero piacevole. L’orologio smart di Mobvoi è infatti estremamente comodo nella quotidianità, merito non solo delle funzioni prettamente sportive – che rimangono comunque il suo forte – ma anche della generale versatilità del sistema operativo. Due però sono i limiti di questo smartwatch: da un lato la mancanza dell’NFC che vi impedisce di pagare con Google Pay, dall’altra parte invece abbiamo un’autonomia che sulla carta dovrebbe raggiungere le 48 ore ma che in realtà supera di poco le 24. Insomma, nonostante l’upgrade della batteria, vi troverete spesso a ricaricarlo la sera, prima di andare a dormire.

Un’applicazione ridondante

L’applicazione di Mobvoi, disponibile gratuitamente sia su App Store sia su Play Store, è, a mio avviso, tutta da rivedere. Da un lato infatti abbiamo tutte le statistiche legate all’attività fisica, statistiche che però vengono riproposte in più schermate e in maniera assolutamente ridondante, dall’altro invece ci sono i rimandi allo Store, rimandi che spesso risultano un po’ troppo invasivi. Non solo li trovate insieme ai vostri dati, ma esiste persino un tab dedicato.

Qualche problema poi l’ho avuto con i permessi, divisi in maniera poco chiara tra l’app e lo smartwatch, e con le Routine, che in Italia prendono il nome di “Scene”. Il motivo della nostra divergenza? Semplice: cliccando su “Aggiungi operazione” l’app mi segnalava che non c’era alcuno smartwatch connesso, lo stesso smartwatch che nella schermata Dispositivo risultava invece correttamente collegato. Un bug che mi ha impedito di sperimentare questa funzione.

Insomma, c’è ancora tanto lavoro da fare prima di poterla considerare un’app utile e completa.

TicWatch S2: comprarlo o non comprarlo?

TicWatch S2 è disponibile da oggi sia sul sito ufficiale di Mobvoi sia su Amazon al costo di 179,99 euro. Un prezzo che lo rende assolutamente appettibile rispetto alla concorrenza.

Vi segnalo infine l’arrivo di un nuovo aggiornamento: da domani TicWatch S2 vanterà anche l’Automated Activity Recognition. Di che si tratta? È un algoritmo pensato per riconoscere la corsa automaticamente e tracciare così la vostra attività. A breve il medesimo sistema potrà tracciare anche il sonno ma per utilizzare questa funzionalità dovremo attendere ancora qualche giorno.

TicWatch S2

  • Resistente
  • Impermeabile
  • Sistema fluido e completo
  • Buon tracciamento dell'attività
  • Design non per tutti
  • App da rivedere

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker