fbpx
MusicaNewsTech

Samsung al lavoro per realizzare una chitarra elettrica smart con luci LED

Si chiamerà ZamString, e sarà una chitarra elettrica smart progettata da Samsung per facilitare l’apprendimento dello strumento attraverso luci LED sulla tastiera.

Cosa sappiamo di ZamString: la chitarra elettrica smart targata Samsung

Samsung starebbe lavorando ad un dispositivo che potrebbe rivoluzionare l’apprendimento musicale dello strumento. Si tratta di ZamString (string in inglese significa corda) e consiste in una chitarra elettrica smart con delle luci LED sulla tastiera. Lo strumento – con tanto di corde, pickup e potenziometri – sarebbe collegato ad un’app per smartphone chiamata ZamStar.

Ma come funziona esattamente? Stando ad un rapporto di New Atlas sappiamo che la smart guitar potrà essere collegata in modalità wireless (addio cari vecchi cavi jack) e le luci LED sulla tastiera indicherebbero le diteggiature degli accordi e i tasti da suonare per i riff. Un primo video di presentazione dello strumento e dell’app è disponibile a questo indirizzo, sul sito di C-Lab, divisione Samsung che ha presentato il progetto durante il CES 2022.

La chitarra stessa è dotata di una tecnologia integrata che consentirà agli utenti di condividere la propria musica sull’app. Così facendo altri musicisti, con altri strumenti, potranno collaborare alla composizione (fino a quattro strumenti per volta). L’app permette inoltre di editare la propria registrazione, offrendo quindi la possibilità di effettuare un minimo di post-produzione

Sul sito di C-Lab il progetto è descritto come una “una chitarra elettrica smart collegata ad una piattaforma di jamming online”. Al momento sia la chitarra che l’app sarebbero in fase di sviluppo, e nessuna delle due è stata ancora lanciata da Samsung.

Altri articoli di Tech Princess in cui musica e tecnologia si incontrano sono:

Guitar Hero Live with Guitar Controller - PlayStation 4...
  • Guitar Hero Live with Guitar Controller (PS4)
  • HardwarePlatform: PS4

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button