fbpx

Samsung Galaxy Note 7: è tutta colpa della batteria

Samsung aveva promesso spiegazioni e finalmente sono arrivate. Il colosso coreano ha infatti realizzato l’infografica che trovate poco sotto per spiegare cosa sia successo a tutti quei Galaxy Note 7 esplosi poco dopo il lancio. Secondo Samsung saremmo quindi di fronte a due diversi problemi della batteria: il primo, che ha causato i malfunzionamenti nel […]


Samsung aveva promesso spiegazioni e finalmente sono arrivate. Il colosso coreano ha infatti realizzato l'infografica che trovate poco sotto per spiegare cosa sia successo a tutti quei Galaxy Note 7 esplosi poco dopo il lancio.

Secondo Samsung saremmo quindi di fronte a due diversi problemi della batteria: il primo, che ha causato i malfunzionamenti nel proprio stock di smartphone sembrerebbe dovuto alle dimensioni della batteria rispetto a quelle della scocca, cosa che ha causato il noto surriscaldamento, mentre il secondo ad un difetto della batteria progettata dal nuovo fornitore.

Per assicurarsi che questo non accada più, la multinazionale di Seoul ha sviluppato un nuovo test pensato per verificare l'integrità e il funzionamento della batteria, test che include i raggi X ed una serie di condizione estreme che dovrebbero mettere a dura prova questo componente.

Insomma, Samsung promette di fare più attenzione in futuro, ond'evitare di compromettere le vendite dell'imminente Galaxy S8.


Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link