fbpx

Speedlink: ecco gli accessori progettati per Nintendo Switch

Non vedete l’ora di mettere le mani su Nintendo Switch? Sappiate che Speedlink ha pensato proprio a voi, fan della grande N, annunciando la lineup di prodotti dedicati alla nuova console e in arrivo nei negozi a partire da metà febbraio. “Il nostro brand trova le proprie radici proprio nel mondo del gaming e avendo […]


Non vedete l'ora di mettere le mani su Nintendo Switch? Sappiate che Speedlink ha pensato proprio a voi, fan della grande N, annunciando la lineup di prodotti dedicati alla nuova console e in arrivo nei negozi a partire da metà febbraio.

Il nostro brand trova le proprie radici proprio nel mondo del gaming e avendo realizzato accessori già per Amiga e C64, non vediamo l'ora che arrivi la nuova console, a maggior ragione essendo noi per primi appassionati di videogiochi.  – ha commentato Steffen Soltau, Head of Corporate Communications di Jöllenbeck GmbH. – Come vendor leader negli accessori per computer e per il gaming, non potevamo non inserire una lineup dedicata a Nintendo Switch® e lanciarla ancora prima che la console arrivi sul mercato."

Ma di quali accessori parliamo?

  • Fuze USB: l'alimentatore con cavo di ricarica separato con connettore USB Type-C
  • Ros USB: l'alimentatore per auto con cavo di ricarica separato con connettore USB Type-C
  • Stream: un cavo USB Play & Charge per ricaricare tramite docking e giocare contemporaneamente
  • Glance: un kit di protezione e pulizia dello schermo
  • Starter Kit 4 in 1: include una pellicola, il panno per la pulizia del display, 1 kit di tappi di copertura in silicone per gli stick analogici e una custodia rugged per il trasporto di 4 game card
  • Starter Kit 7 in 1: include tutto quando menzionato sopra ma in questo sono due i kit di tappi, a cui si aggiungono un cavo di ricarica e le cuffie in-ear.

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.