fbpx

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!

In occasione del giorno di San Patrizio che si festeggerà martedì 17 marzo, l’app leader per l’insegnamento delle lingue online Babbel offre al pubblico un’alternativa ai classici festeggiamenti diffusi in tutto il mondo. Siete pronti a festeggiare, sorseggiando un delicato boccale di birra tra le mura di casa, mentre “viaggiate” tra le curiosità più interessanti dei vari paesi legati al mondo della birra?

San Patrizio con Babbel: un viaggio tra le mura di casa

La birra, specialmente in questo periodo colmo di ansie e preoccupazioni, può unire le persone ed aiutarle a calmarsi; inoltre è anche un ottimo metodo per sfoggiare le proprie abilità linguistiche parlando una lingua straniera. La scienza sostiene anche che l’alcol possa essere un elemento fondamentale nell’apprendimento di un’altra lingua, migliorandone la pronuncia.

In Irlanda, il 17 marzo si festeggia il giorno di San Patrizio, il santo patrono del Paese: oltre ai vari festeggiamenti irlandesi, questa è una delle ricorrenze più amate e celebrate in tutto il mondo. Quest’anno purtroppo i festeggiamenti non potranno essere uguali a quelli degli anni passati ma Babbel ci offre l’alternativa perfetta.

 Un viaggio nelle curiosità dei vari Paesi legate al mondo della birra.

Irlanda e Polonia

Nel paese della birra per eccellenza, la Guinness va versata in due rate poiché occorre permettere alla prima dose di sistemarsi prima di procedere con la seconda. I turisti spesso commettono l’errore di afferrare il proprio bicchiere prima del secondo getto.

Secondo la tradizione irlandese, si dovrebbe dare alla birra il tempo necessario per stabilizzarsi (ovvero non roteare o agitare il bicchiere) prima di sorseggiarla. 

In Polonia, invece, forse non tutti sanno che durante il periodo invernale la birra si beve calda, arricchita con spezie particolari e sciroppo dolce.

 Germania e Brasile

Se vi trovate a Colonia e bevete la birra di lì, il padrone di casa continuerà a versarla senza fermarsi, fino a quando l’ospite non mette la mano sul bicchiere.

La birra in Brasile è molto acquosa ed è simile a quella spagnola. Viene servita freddissima, quasi congelata e se la birra non rispetta queste caratteristiche, viene considerata un’offesa.

Argentina 

La birra in Argentina è arrivata in ritardo rispetto al vino – la cui cultura è molto diffusa nel Paese. Oggi, la birra artigianale argentina ha un importante valore tradizionale: ogni giorno, sempre più ristoranti includono varietà di birra locali artigianali nei loro menù e numerosi birrifici sono stati aperti in diversi quartieri della città di Buenos Aires e nel resto del Paese.

Colombia e USA

Nella storia, le bevande come la birra sono state molto consumate in Colombia e hanno creato una vera e propria cultura della birra. In contesti informali, la maggior parte della persone chiama la birra Pola, che è il soprannome di Policarpa Salavarrieta, martire dell’indipendenza colombiana.

In America, invece, è tradizione festeggiare il giorno di San Patrizio in maniera ancora più in grande rispetto all’Irlanda. La buffa tradizione di tingere la birra di verde è iniziata proprio negli Stati Uniti, a New York. E infine, Boston è conosciuta come la città americana più irlandese.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
9
Rabbia
Confusione Confusione
1
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Amore Amore
2
Amore
Paura Paura
10
Paura
Tristezza Tristezza
3
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
5
WTF
Veronica Ronnie Lorenzini

author-publish-post-icon
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra                     Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                      una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!
close-link