fbpx

Anche la sicurezza informatica era impreparata al COVID-19
Una ricerca di Bitdefender evidenzia le carenze e i rischi delle varie aziende


Una nuova ricerca divulgata dalla società di sicurezza informatica Bitdefender evidenzia come moltissime aziende non erano pronte dal punto di vista della cybersecurity ad una emergenza come il COVID-19. In particolare il 50% (il 60% in Italia) dei professionisti del settore ha ammesso che le loro aziende clienti non erano dotate di un piano emergenziale.

Bitdefender racconta la sicurezza informatica sotto il COVID-19

Come accennato sopra, la crisi sanitaria globale ha evidenziato come per molte aziende sia mancata una fondamentale pianificazione anticipata per situazioni di emergenza come quella attuale.

sicurezza informatica COVID-19 bitdefenderDurante questo periodo, infatti, molti cybercriminali hanno provato a sfruttare la crisi di personalerisorselogistica per attaccare le aziende. Secondo l’86% dei professionisti di cybersecurity sono aumentati gli attacchi più comuni durante la pandemia, con i seguenti tassi di crescita:

  • attacchi di phishing o di whaling (dato globale: 26% – Italia: 28);
  • ransomware (dato globale: 22% – Italia: 23%);
  • minacce/chatbot dei social media (dato globale: 21%; Italia: 19%);
  • cyberwarfare (dato globale: 20%; Italia: 17%);
  • trojan (dato globale: 20%; Italia: 27%);
  • attacchi alla supply chain (dato globale: 19%; Italia: 17%);
  • ransomware (dato globale: 31%; Italia: 27%);
  • attacchi DDoS (dato globale: 36%; Italia: 34%);

Un altro punto debole è rappresentato dal telelavoro: circa un terzo dei professionisti della sicurezza informatica teme infatti che i dipendenti delle aziende, costretti a lavorare da casa, prestino meno attenzione alla sicurezza e ai protocolli. Ci sono poi i rischi legati alle reti non affidabili, ritenuti concreti da due esperti su cinque, e l’accesso condiviso a dispositivi aziendali. È infine considerato pericoloso dal 37% degli intervistati (35% in Italia) l’utilizzo di servizi di messaggistica personale per utilizzi sia personali che lavorativi, un’abitudine che può portare alla divulgazione involontaria di informazioni aziendali.

Il commento di Bitdefender

Almeno la metà delle aziende ha ammesso di essersi trovata impreparata di fronte a uno scenario come quello attuale, mentre gli hacker stanno cogliendo le opportunità emerse dal nuovo contesto. Ma proprio questa situazione può aprire le porte ad una grande occasione di svolta, in positivo, nel settore della sicurezza informatica“, commenta Liviu Arsene, Global Cybersecurity Researcher di Bitdefender.

Arsene continua: “Nella cybersecurity, dove la posta in gioco in termini economici e di reputazione è molto alta, la capacità di cambiare, e di farlo rapidamente, senza aumentare il rischio è fondamentale. La pandemia COVID-19 ha mutato gli scenari aziendali del prossimo futuro quindi anche le strategie di sicurezza devono cambiare. La buona notizia è che la maggior parte dei professionisti della sicurezza informatica ha riconosciuto la necessità di un cambiamento rapido, anche se forzato dalle circostanze attuali, e ha iniziato ad agire“.

“Il COVID-19 ha offerto ai professionisti della sicurezza informatica l’opportunità di rivalutare la propria infrastruttura e di concentrarsi nuovamente su ciò di cui gli utenti finali/dipendenti hanno realmente bisogno e su ciò che desiderano in termini di supporto alla sicurezza informatica. Lo studio “10 su 10L’Indelebile impatto di COVID-19 sulla Cybersecurity” rivela che un cambiamento radicale, senza precedenti, rappresenta un rischio, ma nello stesso tempo offre anche l’opportunità di rivalutare la propria strategia. È anche evidente che, nonostante l’identificazione dei rischi, c’è ancora bisogno di ulteriori analisi sugli investimenti necessari per garantire che i dati aziendali e i dipendenti siano entrambi al sicuro dagli attacchi informatici. Se da un lato è una sfida apportare adesso dei cambiamenti, dall’altro, questi cambiamenti sono destinati a sostenere l’azienda in futuro a fronte di numerosi altri scenari che è impossibile prevedere”.

Maggiori informazioni sui prodotti e i servizi di Bitdefender disponibili sul sito ufficiale.

Bestseller No. 1
Bitdefender Total Security | 5 dispositivos | 1 anno |...
  • Una protezione multipiattaforma e ottimizzata per la velocità per Windows, Mac OS, iOS e Android.
  • NOVITÀ: Controllo microfono - scopri quando le app vi accedono, Anti-tracker - Mantieni privati i dati di navigazione,...
  • MIGLIORATI: Parental Control - Filtra contenuti, limita il tempo di utilizzo del dispositivo e monitora la posizione;...
OffertaBestseller No. 2
Bitdefender Internet Security | 3 dispositivos | 1 anno | PC...
  • Protezione ottimizzata in termini di velocità e massima protezione per PC Windows
  • NOVITÀ: Controllo microfono - scopri quando le app vi accedono, Anti-tracker - Mantieni privati i dati di navigazione,...
  • MIGLIORATI: Parental Control - Filtra contenuti, limita il tempo di utilizzo del dispositivo e monitora la posizione;...

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link