fbpx
sicurezza informatica ransomware Veritas Technologies copertina

Non dimentichiamoci della sicurezza informatica
In occasione di una nuova vulnerabilità di Windows, Veritas Technologies ricorda le norme da adottare contro i ransomware


Anche in questo particolarissimo periodo non bisogna abbassare la guardia quando si tratta di sicurezza informaticaWindows ha infatti recentemente riconosciuto l’esistenza di un bug capace di dare problemi alla connessione ad Internet e che potrebbe essere sfruttato dagli hacker per attaccare un’azienda con un ransomware. A commentare il fatto è Fabio Pascali, Country Manager Italia di Veritas Technologies.

Non dimentichiamoci della sicurezza informatica

Questa situazione evidenzia le sfide nel cercare di proteggere i propri dati, alla ricerca di una soluzione puntuale per singola minaccia e vulnerabilità. Nel caso di quest’ultima vulnerabilità, in cui le differenze tra un documento sicuro e uno non sicuro sono invisibili all’occhio umano, nessuna formazione dei dipendenti li aiuterà a identificare la minaccia.”

“La formazione dei dipendenti dovrebbe essere un elemento chiave per qualsiasi strategia di protezione dai ransomware, ma, proprio come nel caso degli attacchi homoglyph – dove i link e gli indirizzi e-mail vengono alterati con caratteri che sembrano identici ai domini di fiducia – se l’unica protezione di un’azienda è il rilevamento da parte dei dipendenti, essi possono, e probabilmente finiranno per perdere i propri dati.

“Di fronte a un panorama di minacce in continua evoluzione, le imprese dovrebbero pensare più a come garantire di potersi riprendere da un attacco che a come cercare di individuarne uno.”

“Consigliamo alle aziende di adottare la “regola del 3-2-1”, secondo la quale è bene che ogni organizzazione abbia tre copie dei propri dati, due delle quali salvate su due supporti di diversa tipologia e una custodita in “air-gap”[ovvero non collegato alla rete internet] in un altro luogo. Con una soluzione di backup dei dati in air-gap, le aziende hanno la possibilità di ripristinare in modo semplice e sicuro i propri dati nel caso dovessero essere bloccati da criminali che sfruttano le debolezze dei sistemi.”

“Il ransomware colpisce senza preavviso e non fa discriminazioni tra le sue vittime – può succedere a qualsiasi organizzazione, grande o piccola che sia. Ciò che distingue una vittima da un’altra è la sua capacità di riprendersi, che dipende in ultima analisi dalla sua strategia di backup. Educate il vostro personale. Proteggete i vostri sistemi informatici. Fate il backup dei vostri dati. ”

Trovate maggior informazioni sui prodotti e i servizi di Veritas Technologies sul suo sito ufficiale.

Bestseller No. 1
Ransomware - an Hacker's Story
  • Vannini, Alessandro (Author)
Bestseller No. 2
Ransomware WannaCry Protection
  • very clear and simple guide
  • up-to-date tips
  • simple and practical UI

Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link