fbpx
MotoriTech

Cinque leader insieme per un nuovo ecosistema di innovazione

Atos, Dassault Systèmes, Groupe Renault, STMicroelectronics e Thales uniscono le forze

Software République è il nome del nuovo ecosistema, nato con l’obiettivo di innovare la mobilità smart. Cinque imprese leader nel proprio settore hanno lanciato pochi giorni fa questo nuovo, esaltante progetto. Atos, Dassault Systèmes, Groupe Renault, STMicroelectronics e Thales si sono riunite per mettere insieme competenze complementari per puntare su una mobilità sempre più evoluta e sostenibile.

Software République, l’ecosistema per cambiare la mobilità

software republique logo
Il logo del progetto di cooperazione

Il Boston Consulting Group, una delle realtà più importanti nel campo dell’economia, ha stimato una crescita del 60% per il settore della mobilità entro il 2035. Un’altra testimonianza di quanto questo mondo sia in evoluzione e importante, tanto che si calcola raggiungerà l’incredibile valore di 11.000 miliardi di euro. Uno sviluppo eccezionale trainato dalle tante innovazioni arrivate negli ultimi anni.

Dai veicoli elettrici alla rilevanza sempre maggiore dell’intelligenza artificiale e di nuovi modi di concepire gli spostamenti, è evidente come questo mondo stia cambiando. Per questo motivo è importante posizionarsi al meglio fin da subito. Negli altri Paesi sono tantissimi i player che si stanno adoperando per essere tra i leader che guideranno il campo nel futuro.

Proprio per questo motivo nasce Software République, con l’obiettivo di stimolare una riunione di forza non solo in Francia, ma in tuta Europa. Una collaborazione tra aziende chiave per la sicurezza informatica, la connettività, l’AI e naturalmente l’automobile, che aprirà le porte a un mondo più integrato. Un nuovo ecosistema sostenibile che permetta di sfruttare al meglio le nuove tecnologie per affermarsi sul mercato.

Dove concentrare la collaborazione?

Sono tre le aree principali in cui si svilupperanno le integrazioni per Software République. Si punterà a cooperare per creare sistemi sicuri per connettere veicolo e l’ambiente che lo circonda (fisico e digitale), a ottimizzare il flusso di dati per territori e aziende con strumenti avanzati di simulazione e gestione dati e una via più semplice e sostenibile per ricaricare le batterie dei veicoli elettrici.

Nella presentazione del progetto si è ad esempio parlato del concetto di Plug and Charge. Grazie a sistemi di questo tipo, i punti di ricarica possono riconoscere automaticamente i veicoli elettrici e dare il via al processo senza necessità di un intervento dell’utente. E ancora, si punta a favorire un’ottimizzazione dei flussi di mobilità locale. Uno studio di dati, accessibile a più player possibile per offrire ai consumatori i modi migliori per spostarsi, con le città più pronte a gestire eventi eccezionali, gli operatori più propositivi in termini di servizi messi a disposizione ed eventualmente anche uno studio migliore delle piante urbane.

Software République ha nei propri obiettivi anche la creazione di un fondo d’investimento e ulteriori iniziative a favore delle start-up. Un modo quindi per promuovere ulteriormente le idee innovative, sempre nello spirito di collaborazione alla base del progetto. È in sviluppo una data challenge proprio per lanciare il progetto, per favorire lo sviluppo di idee per la mobilità del futuro, che sarà necessariamente elettrica, connessa e autonoma.

Le voci di Software République

fondatori software republique

Di seguito potete trovare le dichiarazioni dei membri fondatori di questo nuovo progetto.

Elie Girard, Amministratore delegato Atos

Atos è orgogliosa di essere uno dei membri fondatori di Software République. In veste di azienda che crea tecnologie e integra soluzioni complesse, metteremo a disposizione di questo ecosistema unico la nostra competenza digitale nella riduzione della carbon footprint e le nostre tecnologie innovative in aree fondamentali quali intelligenza artificiale, sicurezza digitale, cloud, IoT o il calcolo ad alte prestazioni (HPC). Combinando i punti di forza di cinque dei principali attori mondiali dell’automobile e della tecnologia, questa iniziativa promette di accelerare la decarbonizzazione della mobilità“.

Bernard Charlès, Vicepresidente del Consiglio di amministrazione e Amministratore delegato Dassault Systèmes

È una questione che va ben oltre il settore automobilistico, si tratta di pensare in termini di utilizzo: una mobilità che offra un ambiente di lavoro e tempo libero che sia parte di un’economia sostenibile. Questa economia di esperienza va di pari passo con un Rinascimento dell’industria in tutto il mondo: la nuova economia della mobilità si articolerà in nuove reti di valori collaborative basate su piattaforme digitali.

Software République è quindi un ecosistema multisettoriale e multidisciplinare che mira ad accelerare l’innovazione e fare crescere i fattori trainanti di domani. Per conseguire questo obiettivo, si baserà sull’ambiente virtuale collaborativo fornito dalla piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes ed esperienze basate sulla tecnologia dei gemelli digitali. Si avvarrà inoltre dell’acceleratore di start-up 3DEXPERIENCE Lab“.

Luca de Meo, Amministratore delegato Groupe Renault

Nella nuova filiera del valore della mobilità, i sistemi di intelligence a bordo rappresentano il nuovo fattore trainante, il punto focale in cui ora sono concentrate tutte le attività di ricerca e gli investimenti. A fronte di questa sfida tecnologica, abbiamo scelto di operare all’insegna della cooperazione e dell’apertura. Non vi sarà alcun baricentro, il valore di ciascuno sarà amplificato dagli altri membri. Il know-how combinato in molteplici campi – sicurezza informatica, microelettronica, energia e gestione dati – ci consentirà di sviluppare soluzioni avanzate, uniche, finalizzate a una mobilità a basse emissioni, condivisa, responsabile e Made in Europe“.

Jean-Marc Chery, President & CEO, STMicroelectronics

STMicroelectronics si è unita alla Software République per far sì che le sue soluzioni e i suoi prodotti a semiconduttore innovativi contribuiscano all’elettrificazione e alla digitalizzazione dei veicoli e dei servizi di mobilità. Il nostro know-how è un fattore abilitante della trasformazione in corso verso soluzioni più efficienti, in linea con le aspettative degli stakeholder riguardo all’impatto ambientale. La partnership al cuore di questo progetto contribuirà anche a rafforzare i collegamenti in tutta la filiera del valore, un aspetto chiave durante questa fase di trasformazione del settore industriale“.

Patrice Caine, Presidente e Amministratore delegato Thales

Software République apporta uno slancio allo stesso tempo collaborativo e dirompente, indispensabile all’ecosistema della mobilità. Sulla base della sua esperienza comprovata nel campo della sicurezza digitale in settori molto complessi – trasporti, bancario, difesa e aerospaziale – Thales condividerà le sue competenze nell’intelligenza artificiale, sicurezza informatica e connettività per rafforzare i sistemi di protezione dei veicoli, dei loro dati e di chi opera nell’ambito della mobilità“.

Renault Sport – T Shirt Formula 1 – Stagione 2020 –...
  • Polo Renault Sport, collezione ufficiale, serie limitata
  • 4 misure regolamentari
  • Stagione 2020

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button