fbpx
Lifestyle

Adele cambia il modo di ascoltare musica su Spotify

La piattaforma di streaming elimina la riproduzione casuale dei brani degli album

Nelle ultime ore l’App di Spotify ha presentato una delle novità più incredibili della sua storia, ossia l’eliminazione della riproduzione casuale dei brani degli album. Una decisione presa dalla piattaforma su richiesta della cantante Adele, che ha curato attentamente l’ordine delle tracce del suo ultimo album “30”. Proprio per questo, si è trovata a criticare il sistema di riproduzione di Spotify, che avrebbe rischiato di compromettere la narrativa musicale dell’album. A suo modo, quindi, Adele ha cambiato radicalmente il modo in cui ascoltiamo la musica sulla piattaforma di streaming. Vediamo in che modo nello specifico.

Spotify: App elimina la riproduzione casuale degli album grazie ad Adele

Tutti conosciamo la funzione “Shuffle” dell’App di Spotify, che da sempre ha riprodotto i brani degli album in ordine del tutto casuale, senza considerare il lavoro degli artisti nell’organizzazione delle tracce. Ora, però, questa opzione sembra essere solo un lontano ricordo. La piattaforma di streaming musicale, infatti, ha introdotto la possibilità di riprodurre i brani di un album nel loro ordine corretto. Un’opzione riservata esclusivamente agli abbonati Premium, che potranno godersi un’esperienza di ascolto completamente nuova. E il merito è tutto di Adele, che negli ultimi giorni ha fatto pressioni sul Spotify affinchè gli ascoltatori potessero ascoltare i brani del suo album esattamente nell’ordine in cui li aveva pensati.

Questa era l’unica richiesta che avevo nel nostro settore in continua evoluzione! Non creiamo album con così tanta cura e pensiamo alla nostra tracklist senza motivo. La nostra arte racconta una storia e le nostre storie dovrebbero essere ascoltate come volevamo“. Così ha dichiarato Adele su Twitter commentando il rilascio della nuova funzione da parte dell’App, che ha risposto con un simpatico “Qualsiasi cosa per te“. In queste ore, infatti, la piattaforma ha rimosso il pulsante di riproduzione casuale dalla schermata di “30”, l’ultimo album della cantante. Nonostante questo, gli utenti hanno la possibilità di ripristinare la funzione “Shuffle” semplicemente cliccando sull’apposita icona.

Chris Macowski, capo delle comunicazioni musicali di Spotify, ha confermato così il lancio della nuova funzionalità: “Come menzionato da Adele, siamo entusiasti di condividere che abbiamo iniziato a implementare una nuova funzionalità Premium che è stata a lungo richiesta sia dagli utenti che dagli artisti per rendere ‘Play’ il pulsante predefinito su tutti gli album. Gli utenti che desiderano ancora riprodurre in modo casuale un album, possono accedere alla visualizzazione ‘In riproduzione’ e selezionare l’interruttore ‘riproduzione casuale’. Come sempre, continueremo a rivedere i nostri prodotti e le nostre funzionalità per creare le migliori esperienze sia per gli artisti che per i loro fan“.

Spotify cambia il modo di ascoltare la musica

È da molto tempo che gli utenti mettono in dubbio la riproduzione casuale dei brani degli album. Già nel 2019 un utente di nome Mark ha espresso la sua frustazione al riguardo in un post condiviso in un forum di assistenza dell’App di Spotify. “Sicuramente avrebbe più senso avviare una playlist in ordine e poi scegliere Riproduzione casuale se lo si desidera piuttosto che rovinare tutto facendo in questo modo“, aveva dichiarato tempo fa. Eppure solo ora la piattaforma ha deciso di modificare questa funzione che la caratterizza da moltissimi anni. E solo grazie ad Adele che, dopo una pausa di sei lunghi anni, è tornata a pubblicare un album che racconta il dolore, il divorzio e la paranoia che deriva dall’essere genitori.

Un ritorno incredibilmente atteso. Dopo appena 24 ore, infatti, il singolo “Easy on me” aveva già raggiunto il record di riproduzioni su Spotify e Amazon Music. “Venerdì 15 ottobre, Easy On Me di Adele è diventata la canzone più trasmessa in streaming di Spotify in un solo giorno“. Insomma, il nuovo album “30” ha riscosso un successo incredibile. E non solo. Ha cambiato il modo di ascoltare la musica su Spotify. Per cui non ci resta altro che dire: grazie, Adele.

Offerta
Bose SoundLink 741158-0010 Cuffie Around-Ear II Wireless,...
  • Suono profondo e irresistibile grazie alla tecnologia Bose
  • Audio chiaro e naturale per entrambi gli interlocutori, anche in presenza di rumori circostanti o di vento
  • Passa facilmente tra due dispositivi Bluetooth, ad esempio un tablet e uno smartphone
Offerta
Bose Noise Cancelling Headphones 700 – Cuffie Over-Ear...
  • Potenti cuffie con riduzione del rumore: 11 livelli di riduzione del rumore attiva ti consentono di goderti musica,...
  • Suono sorprendente: dettagli nitidi e chiari. Bassi ricchi e profondi. Queste cuffie wireless offrono un suono...
  • Acquisizione vocale impareggiabile: un sistema di microfoni rivoluzionario si adatta agli ambienti rumorosi e ventosi,...

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button