fbpx
Spotify

Spotify per due? A renderlo possibile è Premium Duo


Spotify

Vorreste poter sfruttare tutte le funzionalità di Spotify Premium ma non volete spendere per l’abbonamento? A permettervi di risparmiare potrebbe essere Premium Duo, un nuovo servizio attualmente in fase di testing!

Come funziona Spotify Premium Duo

Il Redditor u/Hasztagg avrebbe da poco individuato un nuovo piano, attualmente in fase di testing, ideato da Spotify per permettere a coppie e coinquilini di risparmiare sugli abbonamenti Premium.

Il nuovo piano, chiamato Premium Duo, disponibile al prezzo di 12,49 euro al mese, rappresenterà un vero e proprio risparmio per gli utenti, visto che il costo di un abbonamento singolo è di 9,99 euro al mese.

Per potersi registrare nel nuovo piano sarà necessario, come per gli abbonamenti Famiglia, fornire l’indirizzo dei due partecipanti, così da dimostrare la convivenza sotto lo stesso tetto.

Una volta registrati gli utenti potranno anche avere accesso a Duo Mix, una playlist molto simile alle già esistenti Discover Weekly o Daily Mix, generata automaticamente in base alle abitudini di ascolto.

Quest’ultima verrà aggiornata automaticamente e, ogni volta che uno dei due utenti coinvolto in Premium Duo ascolterà la musica, la lista si amplierà con l’aggiunta di canzoni che potrebbero piacere e divertire entrambi. Le opzioni “Chill” e “UpBeat” permetteranno inoltre di passare da un brano all’altro con tempi diversi, tutto tramite l’app mobile.

Preferite ascoltare le vostre playlist? Nulla di cui preoccuparsi, perché Premium Duo includerà una funzione di playlist condivise, ideata per condividere con il proprio partner Duo la propria lista di brani!

Dove sarà disponibile Premium Duo

Spotify, al momento, sta testando questo nuovo abbonamento su cinque mercati – Colombia, Cile, Danimarca, Irlanda e Polonia.

Attualmente non sono state rilasciate dichiarazioni riguardo la possibile estensione del servizio Premium Duo su altri mercato, perciò non resta che attendere nuove notizie.


Maria Elena Sirio

author-publish-post-icon
Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link