fbpx
star trek discovery gatto

Star Trek: Discovery, un gatto tra i protagonisti della terza stagione
La stagione arriva ad ottobre


La terza stagione di Star Trek: Discovery introdurrà alcuni personaggi inediti. Tra le novità ci sarà anche Grudge, un personaggio non umano. Si tratta, infatti, di un gatto che sarà “interpretato” dal Maine Coone Leeu dal peso di ben 8 chilogrammi di peso. Come facilmente prevedibile, Grudge è destinato a diventare uno dei punti di riferimento dello show, almeno per quanto riguarda i fan.

Il gatto Grudge protagonista nella terza stagione di Star Trek: Discovery

La terza stagione di Star Trek: Discovery avrà un protagonista davvero insolito (ma non per le serie di Star Trek). Si tratta del gatto Grudge che potrebbe diventare uno dei personaggi più amati della serie. Il felino sarà “interpretato” dal gatto Leeu, un Maine Coone da 8 chilogrammi in grado di rubare la scena agli attori della terza stagione di Star Trek:Discovery.

Da  notare che Grudge è già presente sui social, in particolare su InstagramTwitter. Il franchise di Star Trek già in passato ha visto diversi gatti “protagonisti”. La terza stagione della serie rappresenta, quindi, un nuovo passo di una tradizione consolidata.

Il primo video di Grudge

La terza stagione della serie sarà composta da un totale di 13 episodi. Negli USA, la nuova stagione della serie prenderà il via verso la metà di ottobre. Maggiori dettagli sull’arrivo in Italia arriveranno nei prossimi giorni. Ricordiamo che è possibile seguire le prime due stagioni della nuova serie ambientata nell’universo di Star Trek su Netflix.

HWC Trading Leonard Nimoy A4 Senza Cornice Firmato Regalo...
  • Un regalo che realtà amo - Salvare il mondo con questa firma, senza cornice, foto stampata di uno dei protettori del...
  • NON TROVERETE UN PRODOTTO meglio per il prezzo - Proprio come la cosa reale, ma senza i costi, appassionati e...
  • ARRIVA pronto a dare come un regalo - I nostri A4 (297x210mm) stampe non sono incorniciate, ma tutte sono sostenuto con...

Davide Raia

                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link