fbpx
AutoMotoriNews

La nuova Suzuki Jimny a 5 porte è in arrivo

Se non cambierà il motore difficilmente si vedrà in Italia

Le speculazioni sulla Suzuki Jimny a 5 porte, che a breve dovrebbe arrivare nel mercato indiano sono diffuse da un po’ di tempo ormai. Non a caso la Jimny è stata avvistata diverse volte durante i test sulle strade indiane ed è stata persino presentata all’Auto Expo 2020 come Jimny Sierra. Un nuovo documento trapelato ha rivelato le dimensioni del veicolo e le specifiche del motore della Jimny a 5 porte che però, a meno di clamorosi colpi di scena (un motore elettrico?) non sarà mai esportata in Europa a causa delle rigide regole sulle emissioni di Co2. Infatti il modello a 3 porte lo scorso anno è uscito dal listino della casa giapponese per via di queste caratteristiche troppo poco “green” per il Vecchio Continente. Solo ad aprile è arrivata anche in Italia la Jimny Pro, che però è omologata autocarro N1 e rimane con le tre classiche portiere.

Suzuki Jimny 5 porte, le caratteristiche per il mercato indiano

La nuova Suzuki Jimny a 5 porte e sarà lunga 3.850 mm, larga 1.645 mm e alta 1.730 mm. Otterrà un passo di 2.550 mm. Queste specifiche, se saranno confermate, renderanno la Jimny a 5 porte 300 mm più lunga rispetto ai modelli attualmente in vendita e ha anche un passo più lungo. Il modello a 3 porte di Jimny venduto a livello globale ha una lunghezza di 3.550 mm e un passo di 2.250 mm. Rimanendo fedele alla sua natura di SUV, il Jimny sfoggerà un’altezza da terra di 210 mm e avrà pneumatici 195/80 R15. Avrà anche una sospensione dell’asse rigido a 3 bracci con molle elicoidali e un sistema di trazione 4×4.  

suzuki jimny 5 porte

Il documento trapelato in rete, include anche le specifiche del motore che alimenterà la Jimny e che il “responsabile” del mancato arrivo in Europa, e di conseguenza in Italia. La Jimny si presenterà con un motore a benzina K15B a quattro cilindri da 1,5 litri che già è stato utilizzato in altri veicoli dell’azienda, anche se questa versione dovrebbe offrire meno potenza e coppia. In numeri produce una potenza di picco di 100,6 CV e genera 130 Nm di coppia. Il veicolo sarà offerto probabilmente con la possibilità di scelta tra un cambio manuale a 5 marce o automatico a 4 marce. 

Come sempre per tutto quanto riportato si attende l’ufficialità, e sperare che Suzuki smentisca tutte i rumors e si presenti anche in Europa con un motore diverso, sicuramente farebbe felice i tanti amanti “nostrani” del piccolo (e d economico) SUV giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button