!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');

TCL presenta sei nuovi smartphone al CES 2020, dal low cost al 5G


L’azienda TCL si sta da poco facendo spazio nel mercato smartphone, grazie anche alla joint venture con Alcatel. Presenta al CES 2020 tre nuovi modelli a marchio TCL e 3 marchio Alcatel, per accontentare tutte le fasce di prezzo.

TCL CES 2020: tre smartphone per accontentare tutti

TCL ha presentato in anteprima, durante la sua conferenza stampa al CES 2020, la sua nuovissima gamma di smartphone Serie 10, che comprende un modello 5G.

Il TCL 10 5G è il primo smartphone 5G dell’azienda, che segue il successo avuto del lancio del dispositivo CPE 5G nel 2019, e sarà alimentato dal processore Snapdragon 7-Series 5G SoC, recentemente annunciato da Qualcomm. Insieme a TCL 10 5G, l’azienda ha presentato in anteprima anche TCL 10 Pro e TCL 10L, i due nuovi prodotti di punta del portfolio TCL del 2020.

“Il 2020 si rivelerà un anno cruciale nell’evoluzione del business di TCL, non solo come produttore di dispositivi mobile ma anche come unico marchio globale di elettronica di consumo end-to-end in Cina”, commenta Kevin Wang, CEO di TCL Industrial Holdings. “I nostri smartphone a marchio TCL saranno d’importanza fondamentale per l’ecosistema TCL, che quest’anno fa un passo in avanti con le nuove proposte di prodotto, più performanti ma allo stesso tempo sempre accessibili agli utenti. Riteniamo che TCL sia pronta e ben preparata per competere in qualsiasi mercato del mondo.”

Le novità

Ognuno dei nuovi smartphone presenta un design rinnovato, che include fotocamere posteriori e display TCL per offrire un’esperienza visiva più coinvolgente e nitida. Tutti i device presentano inoltre la tecnologia visiva NXTVISION di TCL, un’ottimizzazione avanzata del display e della fotocamera, che permette di rendere le immagini più ricche di colore, più nitide e con contrasti più forti in tempo reale, così da poter offrire agli utenti un’elevata esperienza fotografica da smartphone. 

TCL 10 Pro è il primo dispositivo TCL dotato del display AMOLED dell’azienda per un’esperienza multimediale ancora più ricca. Questa tecnologia è resa possibile da CSOT, società controllata da TCL, che sviluppa anche i pluripremiati pannelli display per i televisori TCL. CSOT è uno dei leader mondiali nei pannelli LCD, nonché LTPS, AMOLED e nelle tecnologie di visualizzazione avanzate come schermi flessibili. La stretta collaborazione nella supply chain di TCL Communication con CSOT garantisce supporto tempestivo e un accesso prioritario delle più recenti tecnologie di visualizzazione, rendendo i prodotti TCL più convenienti per i consumatori.

TCL 10 L e Pro riprendono molto il design del Plex da noi recensito, tuttavia avendo il Pro un pannello AMOLED, è stato possibile inserire il sensore di sblocco ad impronte digitali sotto lo schermo, invece che fisico sul retro.

“La gamma di smartphone di TCL per il 2020 è il nostro sforzo più ambizioso per portare sui nuovi smartphone grande tecnologia ed elevate performance, mantenendo però prezzi accessibili”, ha affermato Shane Lee, General Manager, Global Product Center di TCL Communication. “Con ciascuno di questi nuovi dispositivi, ci siamo concentrati sulla creazione di un’esperienza smartphone completa in grado di soddisfare le esigenze quotidiane dei nostri clienti, offrendo al contempo la qualità e il valore che i consumatori si aspettano da TCL.”

TCL lancerà ufficialmente TCL 10L, 10 Pro e 10 5G durante il Mobile World Congress 2020, che si terrà a a Barcellona a febbraio. Gli smartphone saranno disponibili nei mercati globali entro il quarto trimestre 2020. In Italia, i nuovi prodotti, saranno disponibili a un prezzo consigliato al pubblico sotto i 450 €.

TCL CES 2020: i nuovi smartphone Alcatel

TCL Communication è poi passata alle ultime novità del brand Alcatel, tra cui il loro primo smartphone con tripla fotocamera da 48MP e il primo dotato di sistema operativo Android 10 (Go edition). L’obiettivo è da sempre quello di offrire la migliore esperienza a un prezzo contenuto: TCL continua infatti a impegnarsi per rendere la tecnologia accessibile a tutti.

“Al CES 2020, siamo felici di svelare la nostra nuova lineup Alcatel che si pone l’obiettivo di supportare gli utenti nella vita frenetica di tutti i giorni” afferma Peter Lee, General Manager, Global Sales and Marketing di TCL Communication. “I nostri ultimi modelli di smartphone sono pensati per coloro che cercano soluzioni con valore aggiunto: la migliore tecnologia senza scendere a compromessi sullo stile.”

Alcatel 3L: nuova fotocamera low-light 

Dotato di tripla fotocamera, Alcatel 3L è la dimostrazione che anche a un prezzo competitivo non bisogna rinunciare a ottime performance. Il principale obiettivo posteriore da 48MP è in grado di girare video di qualità anche in condizioni di scarsa luminosità e scattare foto in alta risoluzione grazie alla tecnologia “big pixel” 4-in-1: in questo modo si ottiene un’immagine da 12MP con un pixel di 1.6μm che aumenta la sensibilità alla luce.

Utilizza inoltre un algoritmo di Intelligenza Artificiale per identificare fino a 22 soggetti diversi ottimizzando lo scatto a seconda della categoria.  La seconda fotocamera da 5MP è equipaggiata con grandangolo da 115°, presente infine un’ulteriore fotocamera da 2MP con lenti macro per fotografare ogni dettaglio; frontalmente una selfie-camera da  8MP con LCD flash.

Alcatel 3L introduce un nuovo design chiamato Aurora, dotato di una scocca gradient scintillante e texturizzata ottenuta grazie a una tecnologia di micro incisione al laser. Questo fa sì che il nuovo smartphone possa esibire diversi colori a seconda della luce, che ricordano l’aurora boreale.

Con un processore Octa-Core, 4GB RAM e 64GB ROM, Alcatel 3L è dotato di un Vast Display da 6.22” HD+ con ratio 19:9. Abbastanza immersivo, mantiene un  design compatto. 

Alcatel 3L sarà disponibile a partire da Q1 2020 al prezzo di 149€ nei colori Chameleon Blue e Dark Chrome.

Alcatel 1S

Scendiamo di prezzo, ma rimane la tripla fotocamera, performance ottimali e una soddisfacente esperienza di visualizzazione. Il sensore posteriore principale è da 13MP, con IA che riconosce fino a 22 soggetti diversi e automaticamente si adatta per scattare la foto migliore. Si aggiungono un sensore da 5MP utile a creare l’effetto bokeh ed una macro da 2 MP.

Con un processore Octa-Core ed una batteria a lunga durata, Alcatel 1S garantisce ore e ore di musica in streaming, video HD e videogiochi. Anche qui potrete visualizzare il tutto in un Vast Display da 6.22”. Infine, così come per Alcatel 3L, l’etereo design Aurora conferisce ad Alcatel 1S un aspetto unico, grazie anche al design curvo ed elegante.

Alcatel 1S sarà disponibile a partire da Q1 2020 al prezzo di 129 € nelle colorazioni Agate Green e Power Gray.

Alcatel 1B

L’ultimo smartphone presentato è un entry level che però promette una straordinaria esperienza d’uso grazie al sistema operativo Android 10 (Go edition) ed un processore Quad-Core con 2GB RAM.

Dotato di un display HD+ da 5.5”, Alcatel 1B integra la funzionalità Smart Manager che opera in background per mantenere pulita la memoria e ottimizzare le performance. Con dimensioni compatte, alimentato da una batteria da 3000 mAh, presenta un pulsante dedicato per Google Assistant.

Alcatel 1B sarà disponibile a partire da Q1 2020 al prezzo di 89,99 € nelle colorazioni Prime Black e Pine Green.


Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link