fbpx
CulturaNewsTech

Technology Hub: Chatbot e Intelligenza Artificiale protagonisti

Uno degli spazi presenti a Technology Hub, evento professionale delle tecnologie innovative che si terrà a Fieramilanocity dal 17 al 19 maggio 2018, avrà come protagonista il mondo dei chatbot e dell'intelligenza artificiale. 

L'evoluzione di questi settori ha consentito di rendere disponibili ad un pubblico sempre maggiore le comodità offerte da robot e assistenti personali che, raccogliendo i feedback degli utenti, li aiutano a trovare le risposte giuste in ogni settore, dall'e-commerce alla sanità, espandendosi fino all'apprendimento.

Essendo un mercato in forte crescita Senaf ha deciso di dedicargli un ampio spazio dell'evento Techonology Hub, mediante il progetto Piazza App, Chatbot e Intelligenza Artificiale. Quest'ultimo, realizzato in collaborazione con i portali 01Net e Applicando editi dal Gruppo Tecniche Nuove, porterà in mostra le principali novità del mondo app e mobile, software innovativi per le aziende riguardanti assistenza tecnica, progettazione, controllo di gestione, marketing, sales, advertising, formazione, e-learning, sicurezza, smart-working e gestione organizzativa.

A confermare l'importanza e l'evoluzione del settore sono anche gli ultimi dati riportati da Transparency marketing research secondo cui, con un fatturato di circa 113 milioni di dollari del 2015 per i chatbot e uno di un miliardo e 200 milioni di dollari nel 2017 per l'AI, entrambi potrebbero presto diventare delle presenze costanti dell'esistenza umana e nell'interazione uomo-macchina. 

Per mostrare come usare al meglio queste tecnologie l'area ad esse dedicate presente alla Technology Hub organizzerà workshop e momenti formativi, ideati per mostrare le competenze degli espositori e raccontare ai visitatori il binomio tecnologia-ambito di applicazione.

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button