ted streaming evento

La salute delle api al centro di TED
L'evento si svolgerà il 21 agosto al Lagazuoi Expo Dolomiti


I temi della salute delle api e dell’importanza del duro lavoro svolto dagli apicoltori per preservarle, avranno uno spazio durante la quarta edizione del TED in streaming.

TED streaming

TedxCortina, che si terrà il 21 agosto al Lagazuoi Expo Dolomiti. Quest’anno sarà incentrata sul tema delle emergenze e di come affrontarle in modo responsabile. La startup agritech 3Bee ha infatti deciso di prendere parte all’evento. Sarà dedicato uno dei suoi alveari “Hive-Tech” installato presso un’apicoltura delle dolomiti bellunesi dove monitorerà l’attività delle api. Questo alveare di ultima generazione consiste in una rete di sensori ioT i quali, posizionati all’interno dell’alveare, monitorano il benessere delle api. Questo permette agli apicoltori di ridurre i trattamenti. Grazie al controllo da remoto permettono di diminuire le visite in apiario, con una conseguente riduzione delle delle emissioni di anidride carbonica a tutto vantaggio della qualità della vita delle api.

Dichiarazioni ufficiali

Tutti gli ospiti del TEDxCortina riceveranno in omaggio le credenziali per continuare a monitorare a distanza l’alveare anche dopo l’evento. “Abbiamo voluto intervenire con un’iniziativa del forte impatto ambientale, in linea con lo spirito del TEDxCortina, proprio per dimostrare come anche la tecnologia possa emozionare se unita alla natura. Proteggeremo circa 60 mila api e aiuteremo concretamente l’attività dell’apicoltore bellunese coinvolto e che interverrà all’evento per portare ai partecipanti un barattolo del suo pregiato miele prodotto sulle Dolomiti bellunesi, vincitore di numerosi premi tra cui due Gocce d’oro nel 2018” commenta Niccolò Calandri. Insieme a Riccardo Balzaretti ha fondato 3Bee nel 2017.

3Bee sta portando avanti una serie di progetti a tutela della salute api, degli apicoltori italiani e del frutto del loro lavoro, così come affermato dallo tesso Calandri: “L’anno scorso abbiamo lanciato un programma di adozione a distanza degli alveari, rivolto sia a privati che ad aziende, che ha portato finora a salvaguardare oltre 70 milioni di api. Altro tema per il quale ci stiamo battendo è quello di promuovere il miele prodotto dagli apicoltori italiani. Nel nostro Paese esistono circa 50 varietà di miele, alcune molto rare come la santoreggia, la stregonia e il nespolo. Siamo convinti che debba essere tutelato da prodotti di scarsa qualità”.

Offerta

Giuseppe Lenoci