fbpx
AttualitàCulturaNewsSoftwareTech

Stop al telemarketing molesto, arriva il Registro delle Opposizioni per cellulari

Dal 27 luglio potete bloccare le chiamate, inoltre arriva il Codice di Condotta

Dal 27 luglio 2022 entra in funzione il Registro delle Opposizioni, che permette di fermare le telefonate degli operatori di telemarketing anche sui cellulari e smartphone. Questo strumento gratuito del Ministero dello Sviluppo Economico esiste per i numeri fissi dal 2010 ma solo ora arriva anche su smartphone. E non è il solo servizio disponibile per contrastare il marketing molesto.

Come fermare il telemarketing molesto con il Registro delle Opposizioni per cellulari

In Italia ci sono 78 milioni di utenze mobili e tutte queste si potranno iscrivere al Registro delle Opposizioni. Chi fa telemarketing non potrà chiamare i numeri in questo registro. Iscriversi è davvero semplice, potete farlo sia dal sito che via email (al abbonati.rpo@fub.it), oppure chiamando il numero verde 800 265 265 o inviando un fax al 06.54224822.

Una volta espressa la richiesta, le chiamate saranno bloccate entro 15 giorni. Tutte le aziende del settore iscritte al ROC (il Registro degli Operatori di Comunicazione), tutte quelle che rispettano la legge, dovranno controllare il registro prima di chiamare.

registro pubblico opposizioni cellulare telemarketing min

Lelio Borgherese, presidente di Assocontact, l’Associazione Nazionale dei Business Process Outsourcer, spiega che questo risultato è opera di un lavoro lungo e laborioso. “Siamo impegnati da anni perché ai cittadini vengano offerti strumenti di tutela, trasparenza e corretta informazione. L’entrata in funzione del Registro delle Opposizioni è un passo avanti ma non è abbastanza per contrastare le imprese illegali che operando fuori da ogni azione di controllo e disciplina sono i veri molestatori dei cittadini.

Per Borghese quindi c’è bisogno di ulteriori interventi: “Per questo insieme con altre Associazioni (Asstel, Asseprim, Assocall, DMA Italia e Oic), con Confindustria e Confcommercio abbiamo aperto le consultazioni pubbliche sul Codice di Condotta, un progetto elaborato in questi mesi proprio per rafforzare il rispetto della disciplina sul trattamento dei dati personali e promuovere comportamenti virtuosi lungo tutta la filiera, anche al fine di ricostruire il rapporto di fiducia tra i cittadini, noi, i Brand e le Istituzioni.”

Oltre al Codice di Condotta, AssoContact pensa che ci sia bisogno di altre misure come:

  • Smart Contract, che tuteli con il protocollo blockchain i contratti tra consumatore e chi vende online. Se non risponde a certi requisiti, decade.
  • Golden Numer: ogni venditore dovrebbe avere un unico numero di telefono, come avviene già per gli operatori Telco. In questo modo i consumatori possono riconoscere chi chiama.
  • ID Authenticator, che favorisce il riconoscimento del numero.

Call Center e Contact Center valgono 2,8 miliardi di euro secondo Studio Ambrosetti e stanno continuando a crescere. Incentivando anche l’assunzione di giovani e donne, con una media più elevata di contratti indeterminati. Serve quindi tutelare quest’industria e colpire chi non rispetta le regole, un vantaggio sia per chi lavora che per i consumatori.

OffertaBestseller No. 1
Apple iPhone 13 (128 GB) - Galassia
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Modalità Cinema con profondità di campo smart e spostamento automatico della messa a fuoco nei video
  • Evoluto sistema a doppia fotocamera da 12MP (grandangolo e ultra-grandangolo) con Stili fotografici, Smart HDR 4,...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button