fbpx

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!

Accelerare il processo di trasformazione digitale attraverso l’adozione di strumenti concreti che coinvolgano sempre più cittadini a partecipare attivamente alla vita digitale. Questo è l’obiettivo di “Operazione Risorgimento Digitale” di Tim, un grande progetto di educazione digitale per l’Italia. Dopo aver percorso la Sicilia, toccherà alle cinque province calabresi di dare a tutti la possibilità di diventare cittadini di Internet.

La trasformazione digitale secondo Tim

L’iniziativa è partita il 3 febbraio da Gioia Tauro (RC) e proseguirà poi con Vibo Valentia il 10, Soverato (CZ) il 17, Cotronei (KR) il 24 febbraio e infine Rende (CS) il 2 marzo. La scuola mobile di Tim arriverà nelle principali piazze di questi comuni. In queste settimane, si terranno i corsi in aula, organizzati nelle scuole e in altre location cittadine.

Secondo i dati dello studio sulla Trasformazione digitale dell’Italia, realizzato dal Censis in collaborazione con il Centro Studi di TIM, sono 1 milione e 150 mila i calabresi che utilizzano Internet. Più uomini che donne, di cui circa la metà nella fascia di età fra 35 e 64 anni, mentre gli over 65 digitali sono meno di 100 mila. Dalla ricerca emergono indicazioni e spunti per stimolare ulteriormente la crescita digitale del territorio, anche grazie a una disponibilità di banda ultralarga pari a circa l’83% della popolazione.

Fra le province, Reggio Calabria ottiene il miglior punteggio per la trasformazione digitale, ma Cosenza ha il più alto numero di utenti, 431 mila. Tra coloro che non utilizzano Internet, il motivo principale è “il non saperlo usare” (60% dei non utenti).

Cos’è e come sarà l’operazione Risorgimento digitale

operazione risorgimento digitale sede“Operazione Risorgimento Digitale”, partito lo scorso novembre in Sicilia, toccherà tutte le 107 province italiane, con l’obiettivo di coinvolgere 1 milione di persone. Si rivolge principalmente a coloro che hanno maggiore necessità di imparare a navigare in rete, comunicare e usufruire dei servizi di cittadinanza digitale.

Le attività didattiche saranno svolte da team di formatori, pronti a spiegare al pubblico come il digitale possa migliorare concretamente la vita quotidiana. I laboratori didattici e le diverse attività formative in aula sono rivolte a cittadini e dipendenti comunali. Si terranno negli spazi Tim individuati in sinergia con le amministrazioni e le associazioni locali.

È possibile iscriversi ai corsi e chiedere ulteriori informazioni sia attraverso il Numero Verde dedicato 800 860 860 sia online sulla pagina web, dove sono riportate le tappe del progetto, i comuni coinvolti e tutti i dettagli dei corsi in aula che si svolgeranno nelle diverse sedi.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
6
Rabbia
Confusione Confusione
7
Confusione
Felicità Felicità
9
Felicità
Amore Amore
2
Amore
Paura Paura
1
Paura
Tristezza Tristezza
5
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
9
WTF
Elisa Erriu

author-publish-post-icon
"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.
                   Vuoi rimanere sempre aggiornato?

           Iscriviti alla nostra                     Newsletter!

                                   Tranquillo, ti disturberemo solo
                                      una volta al mese...per ora! 👹
Mi iscrivo!
close-link

           Iscriviti alla nostra                Newsletter!

Mi iscrivo!
close-link