fbpx
CulturaNews

Buon compleanno, Museo: ingresso gratis al Museo Leonardo

Sabato 15 febbraio il Museo Nazionale Scienza e tecnologia Leonardo da Vinci, regala una serata gratuita per festeggiare il suo 67° compleanno, proponendo un programma di attività speciali aperte al pubblico dalle ore 19 alle 23.

Notte al Museo Leonardo da Vinci

In un’atmosfera insolita, gli ospiti potranno visitare liberamente le esposizioni permanenti, tra cui le nuove Gallerie Leonardo, aperte gratuitamente per la prima volta. Potranno partecipare ai laboratori interattivi, immergersi nella suggestiva atmosfera luminosa del lanciatore Vega e assistere alla messa in funzione della macchina Regina Margherita.

Saranno inoltre organizzate alcune visite guidate per scoprire i più importanti oggetti delle collezioni, come il Transatlantico Conte Biancamano nel Padiglione Aeronavale e il frammento di roccia lunare nella sezione Spazio.
Si potranno ammirare anche i dipinti dalla Pinacoteca di Brera nella Sala del Cenacolo, il detector magnetico di Guglielmo Marconi e il primo forno elettrico nella ricostruzione della Fonderia Industriale.

NuoveGallerieLeonardo_Sogno-del-volo©LorenzaDaverio_MuseoscienzaDurante la serata si aprirà per la prima volta al pubblico il Cybersecurity Co-Innovation Center, che Cisco ha realizzato negli spazi del Museo Leonardo da Vinci di Milano, con l’attività speciale A scuola di Internet, per sensibilizzare un pubblico adulto ad un uso sicuro e consapevole del web.

Info e dettagli dell’apertura

La serata di apertura gratuita sarà l’occasione per celebrare l’inizio della collaborazione tra il Museo, Comau e Fondazione Agnelli. Questa collaborazione è nata con l’obiettivo di raccontare la tecnologia industriale a un pubblico di non addetti ai lavori, svelandone potenzialità e sfide. Il primo passo sarà l’arrivo al Museo di robot AMICO, un robot umanoide basato su tecnologia RACER 3. Esistono solo due esemplari al mondo di questo robot e sarà lui ad accogliere i visitatori, dando prova delle proprie abilità.

Ci saranno infine performance artistiche, come quella della pianista Giusy Caruso, installazioni e una speciale area food.

Tutte le attività sono gratuite, libere fino a esaurimento posti e prenotabili la sera stessa all’infopoint.

Elisa Erriu

"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button