fbpx
HardwareNewsRecensioni TechTech

Recensione di Toshiba Canvio Flex, memoria con stile

L'hard disk esterno di Toshiba offre fino a 4TB di archiviazione in un formato elegante e comodo

C’è sempre bisogno di un po’ di spazio di archiviazione in più. Se i servizi cloud sono molto utilizzati, la comodità di avere un hard disk esterno in cui salvare le fotografie, i backup del vostro PC o tablet e tutti i file più personali non ha paragoni. E lo stesso vale per la sicurezza sicurezza: non tutti si fidano del cloud. Toshiba Canvio Flex può essere la soluzione giusta per le vostre evenienza: in questa recensione ci ha colpito in positivo. Specie per il rapporto qualità prezzo della versione in nostra dotazione, quella da 4TB.

Recensione di Toshiba Canvio Flex

La tecnologia per l’archiviazione sta procedendo a ritmi serrati, con il cloud e gli SSD sempre più disponibili come alternative. Da un lato la comodità dell’accesso online, dall’altra la velocità estrema di trasferimento. Ma i classici Hard Disk HDD hanno ancora una fetta di mercato importante. Costano meno, hanno molto spazio e sono comodi per conservare i propri dati senza la connessione internet.

Toshiba ne è consapevole e con Canvio Flex propone un pacchetto davvero interessante. Un hard disk da 2,5 pollici che arriva sia con il cavo USB-A 3.2 che con il cavo USB-C. Ma vale la pena acquistarlo? Vi spieghiamo quello che ci ha convinto, senza nascondere un paio di pecche che abbiamo riscontrato. Abbiamo effettuato la prova con il modello da 4TB, ma potete trovare anche la versione da 1 e 2 terabytes.

Design e qualità costruttiva: plastica che sa essere elegante

Aprendo la confenzione di Toshiba Canvio Flex per questa recensione, ci siamo trovati davanti a un parallelepipedo da 2,5 pollici con un innegabile stile. Spesso solo 19,5 millimetri (lungo 111 e largo 80 mm) nella versione più grande da 4TB, sta comodamente nella vostra mano. La parte superiore presenta una copertura satinata grigia metallica, che ricorda l’alluminio. Qui trovate il marchio scritto in bianco. Il resto del dispositivo è bianco, con un rilievo che corre sotto la parte superiore per poi allargarsi quando arriva alla porta micro USB-B. Nell’angolo in alto trovate un piccolo LED, che si illumina di blu quando collegate l’hard disk al PC.

Toshiba ha rivestito l’intera struttura in plastica ma l’effetto risulta piuttosto elegante. Il tipo di HDD che sta bene sia sulla vostra scrivania al lavoro che collegato alla TV, senza dare nell’occhio.

recensione toshiba canvio flex-min

La qualità costruttiva ci sembra decisamente buona. Anche provando a sottoporre l’hard disk a un po’ di pressione, non sentiamo alcun tipo di scricchiolo. Meglio evitare di urtare le memorie esterne a disco, ma questa in particolare ci sembra possa resistere a qualche sollecitazione extra. E in ogni caso avete la tranquillità di avere una garanzia di ben tre anni, che può tranquillizzare i più ansiosi.

Recensione di Toshiba Canvio Flex: velocità e prestazioni

Nella confezione trovate sia il cavo USB-A 3.2 che il cavo USB-C. Questo significa che potete collegarlo tranquillamente al vostro PC Windows, al vostro Mac oppure a un tablet con Android. Noi per scrupolo abbiamo provato anche a testarlo su ElementaryOS, una distribuzione di Linux basata su Ubuntu. Oltre ai cavi trovate le istruzioni per l’installazione, che sono salvate in PDF anche sull’hard disk. Non servono: collegate la periferica e non preoccupatevi, funziona tutto facilmente.

Collegandolo sia tramite USB-A 3.2 che con USB-C, abbiamo ottenuto velocità medie in lettura e scrittura attorno ai 150 MB/s. Sono delle ottime velocità utilizzando hardware molto recente e potente. Se invece avete dei PC più vecchi (come quello su cui abbiamo installato Linux), la velocità cala. Su un USB 2.0 la velocità si dimezza almeno ma è dovuto alla porta, non all’hard disk. Sui tablet la velocità cala per questioni di potenza e architettura. Ma in ogni caso Toshiba Canvio Flex fa il massimo che un hard disk esterno può fare. A meno che non sia un SSD.

toshiba canvio flex recensione-min

Con file sopra al GB di dimensioni la velocità cala ma resta sopra la media della concorrenza (comunque un terzo rispetto a quella degli SSD). Con un file di quasi 10GB abbiamo avuto una media di circa 80 MB/s, che è decisamente buona.

Se l’ambiente in cui avete il vostro PC è silenzioso, sentirete i dischi dentro al Canvio Flex ruotare. Non è un rumore fastidioso ma si sente.

Non trovate alcun tipo di software aggiuntivo: basta inserire il cavo USB e iniziare l’archiviazione.

Recensione Toshiba Canvio Flex: vale la pena acquistarlo?

Se cercate la velocità in termini assoluti, un disco da 5400 rivoluzioni per minuto non è quello che fa per voi: la tecnologia SSD è nettamente superiore, anche il più lento degli Stati Solidi viaggia più veloce di un HDD. Ma se utilizzate l’hard disk come backup oppure come archivio per tutte le fotografie scattate con la vostra mirrorless, la velocità non è l’aspetto principale. Il rapporto prezzo/spazio di archiviazione diventa l’essenziale.

Con un prezzo di poco sopra ai 100 euro per la versione da 4TB che abbiamo testato in questa recensione, Toshiba Canvio Flex diventa difficile da battere. La versione da 2TB costa circa 75 euro, mentre trovate quella da 1TB poco sopra i 60 euro.

Per questo costo, trovate un hard disk che viaggia veloce, ha un design elegante e una qualità costruttiva sopra la media. Avremmo preferito che non usasse la porta micro USB-B e facesse un po’ meno rumore. Ma con tre anni di garanzia e doppio cavo USB-C e USB-A 3.2, offre tutto quello di cui avete bisogno a un prezzo ragionevole. Se vi serve un hard disk esterno, difficilmente potete trovare di meglio.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button