fbpx
CulturaVideogiochi

L’universo della TwitchCon: lo streaming che accorcia le distanze

Amsterdam – Si è da poco conclusa l’edizione 2022 della TwitchCon di Amsterdam, la fiera dedicata al mondo degli streamer di Twitch e del suo vasto, vastissimo pubblico. Dopo due anni di fermo, l’evento europeo è tornato con grande energia e una sfilza di streamer noti e ci ha ricordato cosa rende speciale il mondo di Twitch. La piattaforma di live streaming più famosa e utilizzata al mondo è infatti diventata per molti un vero e proprio “luogo” di incontro di persone, valori e passioni e la TwitchCon non è stata altro che la rappresentazione fisica del ricco mondo che si cela dietro il tasto “Avvia Diretta”.

Anima e corpo della TwitchCon 2022

twitchcon 2022 1

La TwitchCon di Amsterdam è stata scenario di tanti eventi, incontri e sfide per il pubblico lì presente. Non solo streamer e giornalisti ma anche appassionati e utenti da varie parte d’Europa e del mondo. Tutti ci siamo incontrati al RAI di Amsterdam, il centro convegni della città, per due giorni (16 e 17 luglio) durante i quali luci, musica e colori ci hanno accolto in un continuo flusso di incontri ed eventi. Dalle “lezioni” per iniziare la nostra carriera da streamer a vari DJ set, dalle Ultimate Challenge di alcuni degli streamer più famosi ai Drag Show.

Un mix incredibile di identità e realtà pronte ad incontrarsi e offrire spettacolo e conoscenza ad un pubblico sempre crescente e interessato. In questi due giorni abbiamo assistito alla dimostrazione concreta delle potenzialità di Twitch, una piattaforma in costante crescita che si è rivelata per molti un’isola felice. Soprattutto negli ultimi anni di pandemia, la piattaforma ha conosciuto una crescita esponenziale con migliaia di nuovi streamer che si sono rifugiati nelle violacee mura virtuali di Twitch per dare o chiedere compagnia.

Il ritorno in presenza ci ha colpito come una ventata di aria fresca e tornare a parlare con le persone e con gli streamer, senza uno schermo davanti, è stato sicuramente l’highlight dell’evento. Da Casa Nostra, sono arrivati alcuni tra i più importanti streamer come Kurolily, Terenas e Pow3r mentre a livello internazionale abbiamo avuto il piacere di incontrare Nihachu, Elesky e JeelTV. Volti noti, meno noti o che non desiderano affatto la notorietà, tutti sono stati i benvenuti.

Alla fine della fiera…

twitchcon 2022 1 1

Non esiste nessuna fiera al mondo come la TwitcCon. Sebbene i videogiochi rappresentino, anche per la natura di Twitch stesso, un tema importante, non abbiamo assistito a nessun annuncio inaspettato. Nessun trailer pazzesco è stato mostrato e nessun rappresentante dell’industria è apparso sul palco accompagnato da una musica tecno accattivante. Perché nel profondo, alla faccia di chi dice che la tecnologia ci sta alienando, la TwitchCon è una fiera dedicata alle persone; a chi sta dietro la webcam e a chi osserva, accomunati tutti da un’unica grande forza: la passione.

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button