MotoriNewsTech

Volvo, Harman e Dirac uniscono le forze per audio ottimali su V60 e XC40

Volvo

Una partnership tra Harman, azienda concentrata sulla produzione di tecnologie per il mercato automobilistico, e Dirac Research AB, società specializzata in audio e ottimizzazione del suono digitale, permetterà ai due modelli Volvo V60 e XC40 di offrire esperienze audio senza precedenti.

Volvo XC40 e V60 trasformano la guida

I due modelli Volvo XC40 e V60 sono in grado di rendere il viaggio in auto una vera e propria esperienza di ascolto on the road. A permetterlo è la presenza, su entrambe le automobili, di nuove tecnologie. Queste ultime, unite all'architettura surround a 7.1 canali – completa da qualunque sorgente – e al maggiore impatto dei bassi garantito dal sistema Dirac Unison, assicureranno infatti una riproduzione eccellente in qualunque posto a sedere.

L'amplificatore riesce a rilevare automaticamente la velocità dei veicoli, così da sfruttarla per regolare il volume e l'EQ della musica. Ad eliminare eventuali differenze dovute a fonti musicali diverse, invece, sarà una funzione apposita.

Queste caratteristiche garantiscono una elevata coerenza nel suono dei diversi prodotti firmati Harman, che sfocia in un audio armonioso, bilanciato, potente e preciso, capace di trapassare l'esperienza spaziale.

Un design perfettamente integrato

Le due Volvo potranno contare sul caratteristico design firmato Harman Kardon. Quest'ultimo si realizza principalmente negli altoparlanti presenti su XC40 e V60, dove il pattern tipico a 60° rende l'audio ancora più dinamico ed energico.

Il linguaggio dei prodotti audio è in grado di adattarsi perfettamente agli interni Volvo senza risultare mai invadente, anzi, portando eleganza e vivacità.

Una partnership ideata per la massima fedeltà

La collaborazione, iniziata nel 2015, aveva già mostrato i primi frutti su Volvo XC90, che aveva unito le tecnologie firmate Dirac e Harman con il sistema surround Bowers & Wilkins.

Questa rinnovata fusione sfrutta più diffusori per eliminare le variazioni nella qualità del suono tra i sedili, e li porta a lavorare insieme per riprodurre in modo ottimale ciascun canale di input.

 

 

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker