fbpx

Dopo diversi mesi con anticipazioni, prove in versione beta e vari screenshot, è finalmente disponibile ufficialmente per tutti i nostri dispositivi android la Dark Mode di Whatsapp. L’app di messaggistica più utilizzata introduce in via definitiva il tema scuro, per tutti coloro che amano messaggiare fino a tarda notte o al mattino presto.

Whatsapp Dark Mode: uno sguardo

Chi possiede uno smartphone con display AMOLED di sicuro beneficerà al massimo di questa nuova modalità di visualizzazione.  Tuttavia anche con i cari vecchi pannelli IPS LCD sarà possibile proteggere un po’ meglio i nostri occhi, soprattutto al mattino quanto la nostra tolleranza appena svegli è pari a zero.

Da oggi tutti gli elementi dell’app di messaggistica si tingeranno di nero (o grigio/verde scuro): sfondi, menu, i balloon in cui appaiono i messaggi, il media player. Ma eccovi degli screenshot per aiutarvi a capire meglio:

 
 

 

    A parte un lieve errore di traduzione non abbiamo finora riscontrato problemi o bug con l’aggiornamento, che vi aiuterà anche a risparmiare qualcosina a livello di batteria (principalmente con i display AMOLED).

    Come attivare la dark mode di WhatsApp?

    Per ottenere il tema scuro di Whatsapp, potete banalmente avviare l’aggiornamento dell’applicazione se già disponibile per il vostro smartphone su Play Store. In alternativa, possiamo farlo manualmente scaricando direttamente il file apk dell’ultima versione, e poi avviandolo ed installandolo (il file è controllato e sicuro). 

    N.B.: se dovesse apparirvi il messaggio “Impossibile aprire file apk“, le alternative sono due: o il vostro smartphone/tablet Android non è compatibile con l’applicazione che state cercando di installare, o il file scaricato è potenzialmente corrotto o danneggiato.

    Ad aggiornamento fatto, vi basta recarvi nelle impostazioni dell’applicazione Whatsapp (cliccando sui tre pallini verticali posti in alto a destra). Dopo aver cliccato su “impostazioni“, andate poi su “Chat“. Vi apparirà come prima voce in alto la voce “Tema“. Avrete dunque tre possibilità: Chiaro, Scuro ed “Errore di sistema“. Non allarmatevi, è questa la voce mal tradotta di cui parlavamo prima. In realtà, errore di sistema sarebbe dovuta essere “Risparmio Energetico“, ovvero quella modalità che cambia tema in automatico da chiaro in scuro quando attivate la modalità di risparmio batteria sui vostri smartphone.

    Fatto? Come vi sembra questa dark mode? Ne è valsa la pena attendere così tanto?


    Condividi la tua reazione

    Rabbia Rabbia
    0
    Rabbia
    Confusione Confusione
    0
    Confusione
    Felicità Felicità
    0
    Felicità
    Amore Amore
    0
    Amore
    Paura Paura
    0
    Paura
    Tristezza Tristezza
    0
    Tristezza
    Wow Wow
    0
    Wow
    WTF WTF
    2
    WTF
    Livio Marino

    author-publish-post-icon
    Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.