fbpx
NewsTech

Apple WWDC 2023: ecco quando potrebbe tenersi

Apple di solito organizza il suo keynote incentrato sul software nella prima settimana di giugno. Secondo le ultime indiscrezioni, la società dovrebbe tenere il suo evento WWDC 2023 il 5 giugno, sempre che le voci siano vere. Infatti, la World Wide Developers Conference dello scorso anno si è tenuta il 6 giugno.

Le prove della presunta data del WWDC 2023 di Apple arrivano tramite un’app di viaggi

Le date dei voli sono state rivelate dallo sviluppatore dell’app Flighty Ryan Jones su Twitter, insieme a un’immagine che mostra tre destinazioni convergenti verso la California, che sembra essere il quartier generale di Apple e l’ubicazione dell’Apple Park. Le date sono tutte indicate come 4 giugno.

Le testate tech che hanno confermato la data

In seguito, è stata la testata ShrimpApplePro, che ha ottenuto un seguito sostanziale per aver fornito accuratamente dettagli sui prodotti Apple nel tempo, ha dichiarato sulla stessa piattaforma che il WWDC 2023 si terrà il 5 giugno.

Kena Mobile 130 GIGA Minuti illimitati e 500 SMS a soli 6,99€ – Attivazione 4,99€ – Sim e consegna gratis

Successivamente, SnoopyTech ha condiviso la stessa data, suggerendo che dovremmo prestare particolare attenzione alla prima settimana di giugno. Inoltre, prima dell’inizio effettivo del WWDC 2023, Apple annuncerà ufficialmente l’evento un mese prima.

Infatti, L’anno scorso, Apple ha annunciato il WWDC 2022 il 6 aprile ed è passato solo un mese da quando è iniziato il vero e proprio keynote. Si presume, quindi, che Apple rilascerà il comunicato stampa il 5 aprile.

Di solito, durante la World Wide Developers Conference dell’azienda ci si concentra principalmente sul software. Questa volta, però, c’è la possibilità che le cose vadano in una direzione diversa perché potrebbe esser lanciato il visore AR/VR proprio durante l’evento. Se ciò non accade, dovremmo almeno avere un’anteprima del sistema operativo.

La funzione Continuity prevista per il visore AR/VR Apple

Grazie al visore per la realtà mista, l’utente che sta consultando le e-mail, con un gesto della mano o un cambio di sguardo, potrà trasferire la schermata della mail su un display virtuale più grande sospeso davanti a sé. 

Un altra opzione prevista da Apple è quella di implementare lo schermo del Mac. Il visore permetterà all’utente di espandere lo schermo, mostrando finestre accessorie al di fuori dei confini dello schermo del monitor. Viene proiettata così una realtà estesa. 

Fino a che punto Apple si spingerà con la funzione Continuity non è noto, ma è probabile che alcuni degli esempi del brevetto forniscano una buona idea generale di ciò che l’azienda ha ha intenzione di raggiungere.

Offerta
Apple iPhone 14 Plus (128 GB) - Azzurro
  • Display Super Retina XDR da 6,7"
  • Una batteria che dura tutto il giorno e ti dà fino a 26 ore di riproduzione video
  • Ceramic Shield e resistenza all’acqua per una robustezza all’avanguardia nel settore

Ultimo aggiornamento 2024-07-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🎮Il video del monaco buddista che gioca a Super Mario (e prega per ogni nemico ucciso)
 
💍A cosa serve un anello smart? | La prova di RingConn Smart Ring
 
💬noplace è l’applicazione più scaricata su App Store: scopriamo di cosa si tratta
 
Chi ha detto che il fotovoltaico deve essere complicato?
 
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
 
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
 
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
 
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
 
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Autore

  • Roberta Maglie

    Amante del cinema, serie tv, tecnologia e video games, mi piace approfondire la cultura pop attraverso il battere delle mie dita sulla tastiera del MacBook. La laurea in Comunicazione mi ha dato la spinta per buttarmi nel mondo del giornalismo, dandomi così l’opportunità di riflettere sui temi più disparati.

    Visualizza tutti gli articoli

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button