fbpx
NewsTech

Il 5G di Tim supera i 5 giga al secondo

Confermato il primato europeo per la connessione superveloce di Tim

Nuovo e incredibile record per il 5G di Tim, che conferma il suo primato in Europa con “una connessione in grado di superare stabilmente la velocità di 5 Gigabit al secondo in downlink su rete live 5G, con picchi di oltre 5.2 Gigabit al secondo“. Un risultato ottenuto sfruttando la tecnologia Dual Connectivity, in grado di combinare le due frequenze da 3.7GHz e da 26GHz a onde millimetriche. In particolare, sfruttando 800MHz di banda sulla frequenza da 26GHz è stato possibile superare i 5 Gigabit di velocità in downlink al secondo. Insomma, un successo incredibile, che rende Tim davvero unica nel suo genere.

Tim: il 5G conferma il suo primato europeo

Il 5G di Tim ha confermato di recente il suo primato europeo, superando la velocità di 5 giga al secondo. Una connessione superveloce, ottenuta sfruttando la combinazione di una serie di moderne tecnologie, in collaborazione con Ericsson e Qualcomm Technologies. In particolare, da quanto riferito dalla compagnia, è stato utilizzato un dispositivo basato su processore Snapdragon X65 5G Modem-RF System, che ha permesso a Tim di raggiungere risultati ottimali.

Con questo nuovo primato europeo, che fa leva sugli elementi più innovativi della tecnologia 5G – dalle onde millimetriche all’architettura 5G Stand Alone – ci confermiamo l’operatore di riferimento nell’evoluzione delle reti e dei servizi per la Gigabit Society. Il risultato ottenuto ci permette di accelerare nello sviluppo di soluzioni 5G end-to-end, abilitando offerte ad elevato valore aggiunto per i nostri clienti, dalla Cloud Transformation alle Reti Private 5G per lo Smart Manufacturing, fino alla piena digitalizzazione di tutte le imprese e le pubbliche amministrazioni del Paese“. Così ha commentato Stefano Siragusa, Deputy del Direttore Generale e Chief Network, Operations & Wholesale Officer di Tim.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button