fbpx

INWIT e Vodafone Italia: la CE dà il via libera alla fusione


La Commissione Europea ha dato il via libera alla fusione delle torri di INWIT e Vodafone Italia. L’integrazione di queste due strutture di rete dà alla luce alla seconda towerco più grande d’europa: oltre 22.000 torri.

INWIT e Vodafone Italia uniscono le loro infrastrutture

INWIT, Infrastrutture Wireless Italiane, è una società per azioni che opera nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni elettroniche.

Dopo un confronto costruttivo con la CE, TIM e Vodafone si sono impegnate a far sì che tutti gli attori del mercato potessero accedere all’infrastruttura di INWIT.

Di conseguenza, INWIT, metterà a disposizione 4.000 torri nei centri a maggiore urbanizzazione, lasciando i contratti di locazione invariati.

Uno dei vantaggi di questo impegno preso da INWIT sarà di permettere a TIM e Vodafone di implementare in modo efficienti le loro reti 5G.

La CE sul 5G e le cifre in ballo

La Commissione Europea ha fatto una valutazione positiva dei piani di Tim e Vodafone di condividere le torri attive fuori dalle principali città.

Questo consentirà una rapida implementazione del 5G su un’area più vasta e con un minore impatto ambientale.

Come effetto di questa integrazione, Vodafone incasserà 2.140milioni di euro e Vodafone e Tim controlleranno, ciascuna, il 37,5% di INWIT.

INWIT, dal canto suo, pagherà un dividendo di 0,5936€ per ogni azione ordinaria della società in circolazione dopo la fusione.


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
2
Felicità
Amore Amore
10
Amore
Tristezza Tristezza
9
Tristezza
Wow Wow
2
Wow
WTF WTF
9
WTF
Matteo Bonanni

author-publish-post-icon
Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link