fbpx
FeaturedLe Guide di Tech PrincessRubricheTech

Acquistare su eBay: come funziona e tutto quello che bisogna sapere – Le Guide di Tech Princess

La guida perfetta per imparare ad effettuare acquisti sulla piattaforma eBay

Da ormai più di vent’anni eBay è uno dei principali siti di e-commerce che ogni giorno permette a milioni di utenti di vendere e acquistare tantissimi oggetti. Almeno una volta nella vita tutti noi abbiamo trovato un’occasione unica per l’oggetto dei nostri desideri proprio su eBay, oppure siamo riusciti a vendere quel famoso regalo non piaciuto di cui volevamo sbarazzarci. Acquistare su eBay è semplice e intuitivo, ma sai davvero tutto sulla piattaforma? Ecco la nostra Guida per scoprire ogni segreto di eBay dal punto di vista degli acquirenti.

Cos’è eBay

eBay è il famoso sito di shopping online dove è possibile vendere e acquistare, tramite acquisti diretti con la modalità Compralo Subito oppure tramite Aste online, un’enorme quantità di prodotti. Su eBay è possibile acquistare e vendere prodotti nuovi, ricondizionati o usati, sia funzionanti che non funzionanti (basta che venga precisato nella descrizione del prodotto).

eBay è stato fondato nel 1995 da Pierre Omidyar, un imprenditore iraniano con cittadinanza francese naturalizzato statunitense. Il primo oggetto venduto sulla piattaforma di e-commerce – allora chiamata AuctionWeb – fu un puntatore laser, rotto, dello stesso Omidyar, per 14,83 dollari.

Ben presto eBay divenne molto conosciuto, espandendosi subito in Canada, Austria, Germania, Regno Unito e arrivando in Italia nel 2001. In soli sei anni dal lancio di eBay Italia, nel 2007, gli utenti registrati erano cinque milioni.

Creare un account per poter vendere e acquistare su eBay

Creare un account eBay per registrarsi sulla piattaforma è molto semplice: basterà avere a disposizione un indirizzo email. Una volta entrato nel sito di eBay, sarà possibile recarsi sulla pagina di registrazione, poi inserire il proprio nome e l’indirizzo mail, scegliere una password e selezionare “Iscriviti”.

Dopo l’iscrizione sarà necessario verificare l’account appena creato. eBay ti manderà un’email con tutte le istruzioni per completare il passaggio.

Oltre all’indirizzo mail, si può creare un account eBay anche con Facebook, Google o Apple. Al momento della registrazione ti basterà selezionare “Continua con Google”, “Continua con Facebook” o “Continua con Apple”, inserire le tue credenziali di uno dei tre servizi e completare la registrazione.

Si può acquistare la maggior parte degli oggetti in vendita su eBay anche senza essere registrati sulla piattaforma, ma si perderanno alcuni vantaggi riservati agli utenti registrati. Ad esempio con il proprio account si possono visualizzare tutte le attività di acquisto e vendita; inviare messaggi ad altri utenti; creare una lista di “oggetti osservati”, ovvero i prodotti che potrebbero interessare in futuro e salvare le ricerche o i venditori preferiti.

Come utenti non registrati si possono effettuare acquisti, tenere traccia degli ordini e restituire gli oggetti acquistati. Inoltre si possono acquistare solo oggetti che costino meno di 1000 euro e solo nella modalità Compralo Subito (per partecipare alle Aste online è necessario avere un account).

Come gestire il proprio account eBay

Una volta creato un account eBay è possibile modificarne alcune impostazioni, come la password, il nome utente e i dettagli di contatto.

Per modificare le impostazioni basta recarsi nella scheda Account in “Il mio eBay”, che si trova sulla parte superiore della homepage del sito:

  • premere sul proprio nome in alto a sinistra
  • selezionare “Impostazioni Account”

Qui è possibile modificare la password per motivi di sicurezza, attivare la verifica in due passaggi, collegare i propri account social, modificare i propri indirizzi – per le spedizioni, per la restituzione e per i ritiri – e gestire tutte le impostazioni del proprio account.

Modificare la password

Per modificare la password basta:

  • selezionare “Informazioni personali e privacy” in “Impostazioni Account”
  • dopodiché selezionare “Accesso e sicurezza”
  • scegliere “Modifica” accanto alla dicitura che invita a cambiare la password.

Modificare il nome utente

Per modificare il nome utente di eBay è necessario:

  • selezionare “Informazioni personali e privacy” in “Impostazioni Account”
  • selezionare “Informazioni personali”
  • scegliere “Modifica” accanto al proprio nome utente.

Chiudere l’account eBay

Chiudendo il proprio account eBay non si potrà più accedere alla propria area personale e vendere su eBay, fino alla creazione di un successivo nuovo account. Si perderanno anche i feedback guadagnati sul proprio account, ovvero il punteggio di affidabilità come venditore e acquirente, e la cronologia di acquisto e vendita.

Per chiudere l’account bisogna recarsi in questa pagina dedicata e inviare la richiesta di chiusura dell’account. eBay confermerà l’avvio della procedura entro 24 ore, sia via mail che inviando una comunicazione nella sezione Messaggi di eBay. Dopo circa 30 giorni la chiusura dell’account sarà effettiva.

Non è possibile chiudere un account se sono presenti:

  • saldo dell’account sospeso
  • delle transazioni non completate, come offerte aperte o pagamenti in sospeso
  • sospette attività fraudolente o illegali

La Cronologia acquisti di eBay

acquistare su ebay - cronologia acquisto

In questa sezione si possono trovare tutti gli ordini degli ultimi 3 anni per visualizzarne i dettagli, restituire un oggetto oppure pagare gli acquisti. È il fulcro per gestire tutti gli ordini.

Per ogni ordine è possibile scoprire il venditore, comprare un oggetto simile oppure selezionare “Altre azioni”. Qui sarà possibile vedere le altre inserzioni del venditore, salvare il venditore oppure contattarlo.

La sezione Messaggi di eBay

Questa sezione è dedicata a tutti i messaggi scambiati con altri utenti eBay, sia acquirenti che venditori, e alle email importanti che si ricevono da eBay stesso. I Messaggi sono disponibili in Il mio eBay > Messaggi, in alto a destra di ogni pagina della piattaforma di e-commerce.

Si possono contattare utenti eBay tramite il pulsante Contatta presente nel profilo dell’utente, oppure si possono iniziare conversazioni con utenti che hanno venduto o acquistato con noi, tramite la Cronologia acquisti. Una volta individuato l’oggetto comprato o venduto, si potrà scegliere di contattare il venditore o acquirente. Tutta la conversazione, poi, si troverà nella sezione Messaggi.

Utilizzare gli strumenti di ricerca per acquistare su eBay

cercare un oggetto - acquistare su ebay

Dopo aver creato il proprio account eBay, aver modificato le impostazioni principali e compreso come funziona la propria area riservata, è giunto il momento di addentrarsi a tutti gli effetti nel mondo di eBay e curiosare tra le offerte e gli oggetti in vendita. Diventare, insomma, un vero e proprio utilizzatore di eBay per fare gli acquisti.

La piattaforma offre vari strumenti utili per cercare l’oggetto dei propri desideri e tenere traccia dei propri prodotti preferiti. Il modo più semplice è cercare un oggetto utilizzando la barra di ricerca standard presente sulla homepage e quasi tutte le pagine di eBay. Qui basterà digitare delle parole chiave, ad esempio “MacBook Pro”, per trovare tutti gli oggetti in vendita sulla piattaforma.

Si possono anche utilizzare dei filtri, selezionandoli nella parte sinistra della pagina dei risultati, per trovare oggetti specifici. Ad esempio, nel nostro caso, MacBook Pro dotati di 16GB di ram, oppure solo nuovi, con spedizione gratuita e tantissime altre opzioni.

La ricerca avanzata

Se i filtri non sono abbastanza specifici per trovare un oggetto, eBay mette a disposizione la ricerca avanzata. Basterà selezionare “avanzata” a destra del pulsante “Cerca”.

Qui possono selezionare fasce di prezzo specifiche, cercare in una categoria specifica, in un formato di acquisto (Asta online, Compralo Subito o Inserzioni Contatto Diretto), la condizione e molto altro. A sinistra troverai anche un riquadro che ti permette di cercare oggetti per venditore, offerente o per numero oggetto.

Le ricerche salvate

salvare ricerche ebay

Se ti trovi a cercare frequentemente una parola chiave nella speranza di trovare l’inserzione che faccia per te, puoi salvare una ricerca. Questo permette di ricevere una nuova notifica quando vengono messi in vendita dei nuovi oggetti corrispondenti alla ricerca e questi saranno anche visualizzati nel tuo feed.

Per salvare una ricerca:

  • cerca un oggetto tramite la barra di ricerca
  • premi su “salva ricerca” nella parte superiore della sezione dei risultati

Per visualizzare le tue ricerche salvate basta andare nella sezione Ricerche salvate de Il mio eBay e selezionare “Vedi oggetti”. Qui è possibile anche modificare la ricerca oppure eliminarne una.

Osservare gli oggetti

Può capitare di trovare un oggetto ma di essere indecisi riguardo l’eventuale acquisto. eBay dà la possibilità di aggiungere il prodotto all’elenco degli oggetti che osservi, con un limite di 400 oggetti, per poterlo tenere sott’occhio e ricevere anche delle notifiche a riguardo. Ad esempio riceverai una notifica se l’inserzione è in scadenza oppure se ci sono nuove offerte in un’asta online.

Per osservare un oggetto basta selezionare “Aggiungi a Oggetti che osservi” sotto le opzioni di acquisto nell’inserzione. Tutti gli oggetti osservati sono presenti nella sezione Osservati de Il mio eBay. Qui si possono eliminare gli oggetti osservati in caso di ripensamento o filtrare le inserzioni.

Come acquistare su eBay

Se hai creato il tuo account e trovato l’oggetto dei tuoi desideri, il prossimo passo è effettuare un acquisto su eBay. Sulla piattaforma si può acquistare in due modalità: Compralo Subito e Asta online.

La prima opzione consente di pagare un prezzo prestabilito dal venditore e acquistare direttamente l’oggetto. La seconda, invece, consente di partecipare ad una vera e propria asta virtuale, dove si possono fare offerte per provare ad aggiudicarsi quell’oggetto ad un prezzo più basso rispetto a quello del Compralo Subito. L’asta ha una scadenza e si aggiudica l’oggetto l’acquirente che fa l’ultima offerta prima della scadenza. A discrezione del venditore, è possibile anche inviare una Proposta d’acquisto per proporre il prezzo che vorresti pagare.

Utilizzare il carrello per acquistare su eBay con Compralo Subito

acquistare_su_ebay - compralo subito

È possibile aggiungere al carrello oggetti di varie inserzioni Compralo Subito per poi completare l’acquisto e pagare più oggetti in una sola volta.

Per aggiungere un oggetto al carrello seleziona “Aggiungi al carrello” sotto il pulsante “Compralo Subito” all’interno dell’inserzione. Per visualizzare invece tutti gli oggetti presenti nel carrello basta premere l’icona del carrello nella parte superiore del sito di eBay. 

Se si vuole proseguire e acquistare su eBay gli articoli presenti nel carrello, si può selezionare “Vai al modulo di pagamento”. Qui è possibile pagare un venditore alla volta, selezionando “Paga solo questo venditore”; è inoltre possibile selezionare “Richiedi il totale al venditore” nel caso in cui ci siano più oggetti dello stesso venditore e si voglia conoscere il totale dell’accorpamento delle spese di spedizione.

Acquistare su eBay: come funzionano le Aste online

asta online - acquistare_su_ebay

Le Aste online di eBay consentono di aggiudicarsi un oggetto pagandolo potenzialmente meno del suo valore effettivo oppure meno del prezzo ufficiale Compralo Subito. Il venditore infatti sceglierà un prezzo di partenza e gli utenti possono competere facendo le loro offerte: il miglior offerente si aggiudicherà l’oggetto.

Per partecipare ad un’Asta online basta entrare in un’inserzione e compilare il campo “Inserisci l’offerta massima” con una cifra in linea con l’ultima offerta fatta dagli utenti e poi premere su “Fai un’offerta”. Accanto al prezzo dell’ultima offerta puoi premere su “xx offerte” per vedere tutta la cronologia degli offerenti.

Le offerte automatiche

Per aumentare la possibilità di essere il miglior offerente all’interno di un’Asta online su eBay puoi utilizzare le offerte automatiche. In pratica basta inserire il prezzo massimo che si è disposti a pagare ed eBay si occuperà di effettuare delle offerte al posto tuo, superando gli altri acquirenti, fino a che non si è raggiunto l’importo massimo impostato.

Per impostare le offerte automatiche basta inserire l’importo massimo nella sezione “Inserisci l’offerta massima” e poi selezionare Fai un’offerta. Una volta superata l’offerta massima, eBay ti invierà una notifica per darti la possibilità di aumentare quel limite e competere di nuovo con gli altri offerenti.

Ritirare un’offerta

Ogni offerta ha un peso e prima di partecipare ad un’asta bisogna pensarci bene, per evitare di trovarsi costretti a dover pagare per un oggetto che non si vuole più. In alcuni casi, però, è possibile ritirare un’offerta, ad esempio in caso di errore oppure di problemi con il venditore. Nel caso in cui non sia possibile ritirare un’offerta, si può decidere di contattare il venditore chiedendo di ritirare la tua offerta al posto tuo: non è obbligato, quindi sarà a sua discrezione in base alla tua motivazione.

eBay consente all’acquirente di ritirare un offerta se:

  • il venditore ha modificato in modo evidente la descrizione dell’oggetto
  • hai inserito un importo palesemente errato, offrendo una cifra sbagliata, ad esempio aggiungendo per sbaglio uno 0 alla tua offerta. Si potrà inserire il prezzo corretto una volta ritirata l’offerta
  • nel caso in cui non si riesca a contattare il venditore

Negli altri casi le offerte non possono essere ritirate, ma si può parlare con il venditore e chiedere se è disposto a cancellare le tue offerte. Il venditore, infatti, ha pieno potere sulle offerte ricevute.

Il prezzo di riserva

Può succedere che tu sia il miglior offerente al momento della scadenza dell’Asta online, ma che tu non riesca ad aggiudicarti l’oggetto. Questo perché il venditore può impostare un prezzo di riserva, ovvero l’importo minimo che accetta per vendere quell’oggetto. Se l’importo minimo non viene raggiunto, l’oggetto non sarà venduto al miglior offerente.

Il venditore può decidere se inserire o no il prezzo di riserva e se renderlo visibile agli offerenti. In caso contrario, si può conoscere l’importo del prezzo di riserva solo quando un acquirente fa un’offerta pari o superiore a quell’importo.

Le offerte dirette

Nel caso in cui il venditore non concluda con successo un’Asta online poiché non si è raggiunto l’importo del prezzo di riserva o nel caso in cui il miglior offerente rinunci all’oggetto ritirando la sua offerta, il venditore può fare un’offerta diretta ad un altro utente partecipante all’Asta online.

Se ricevi un’offerta diretta del venditore, puoi acquistare l’oggetto al prezzo proposto nella tua ultima offerta. In quel momento è possibile decidere se accettare l’offerta e provvedere al pagamento, oppure non rispondere e lasciar scadere l’offerta. Quando si riceve un’offerta diretta, questa è notificata via email ed è anche visibile nella sezione Messaggie in quella Offerte/Proposte in Il mio eBay.

Le proposte d’acquisto

proposte d'acquisto_ebay

Una proposta d’acquisto consente, come si può capire dal termine stesso, di proporre al venditore il prezzo massimo che sei disposto a pagare per un oggetto in vendita in modalità Compralo Subito o Asta online. Questo consente, nel primo caso, di comprare l’oggetto pagandolo meno di quanto deciso dal venditore e, nel secondo caso, di aggiudicarsi l’oggetto senza dover partecipare ad un’asta. Il venditore, poi, può decidere se accettare o rifiutare la proposta oppure fare una controproposta.

Nel caso in cui il venditore accetti le proposte d’acquisto, comparirà nell’inserzione la scritta “Fai una proposta”, quindi:

  • seleziona “Fai una proposta”
  • inserisci la tua proposta e un messaggio facoltativo per il venditore
  • scegli una scadenza per la proposta
  • conferma le informazioni inserite e invia la proposta

Il venditore poi potrà scegliere se accettarla, rifiutarla o fare una controproposta contenente un altro importo. Nel caso dell’ultima opzione, tu potrai a tua volta scegliere se accettare, rifiutare o continuare la negoziazione con un’ulteriore controproposta.

Una volta effettuata una proposta d’acquisto, questa si può ritirare – come per le offerte – solo se si inserisce un importo errato, la descrizione dell’oggetto viene cambiata oppure non si riesce a contattare il venditore. Si può ritirare una proposta recandosi nella sezione Offerte/Proposte de Il mio eBay.

Acquistare su eBay: come pagare

pagare oggetto ebay

Se ti sei aggiudicato un oggetto tramite l’Asta online o Proposta d’acquisto oppure l’hai acquistato tramite Compralo Subito, il prossimo passo è effettuare il pagamento. Qui, oltre al pagamento vero e proprio, è possibile confermare l’indirizzo per la spedizione e visualizzare i dettagli dell’ordine. Il pagamento va effettuato entro 4 giorni dal termine dell’Asta online o dall’acquisto dell’oggetto tramite Compralo Subito.

Per raggiungere il modulo di pagamento di eBay basta selezionare “Paga subito” nella sezione “Cronologia acquisti”, oppure “Completa l’acquisto” all’interno dell’email ricevuta da eBay. Se un oggetto invece si trova nel carrello, basta selezionare “Vai al modulo di pagamento” e ultimare l’acquisto.

Per completare il pagamento:

  • una volta dentro il modulo di pagamento di eBay, selezionare il metodo di pagamento e inserire le informazioni richieste
  • se hai configurato un metodo di spedizione per il tuo account eBay, in questo momento potrai confermarlo oppure aggiungerne uno nuovo con “aggiungi un nuovo indirizzo”
  • seleziona un’opzione di spedizione
  • conferma il pagamento

Solitamente su eBay si può pagare con PayPal, una carta di credito o di debito oppure altre modalità di pagamento decise dal venditore, come Google Pay o Apple Pay. I metodi di pagamento accettati dal venditore sono nella sezione “Spedizione o Pagamenti” dell’inserzione.

Acquistare su eBay: annullare un ordine

È possibile annullare un ordine, sia in formato Compralo Subito che Asta online contattando il venditore e chiedendogli di annullarlo al tuo posto. Il venditore potrà annullare o rifiutare la richiesta di annullamento.

Annullare un ordine effettuato da meno di un’ora

eBay consente di annullare un ordine in modo molto semplice se è passata meno di un’ora dall’acquisto dell’oggetto. Basta recarsi in Cronologia acquisti, trovare l’ordine da annullare, e in “Altre azioni” selezionare “Annulla questo ordine”.

Il venditore riceverà una notifica di annullamento e, se è d’accordo, cancellerà l’ordine.

Annullare un ordine effettuato da più di un’ora

Nel caso in cui sia trascorsa più di un’ora dall’acquisto, bisognerà contattare il venditore e chiedere l’annullamento. Per contattare il venditore:

  • vai nella pagina Cronologia acquisti
  • seleziona “contatta il venditore” in corrispondenza dell’ordine da annullare
  • scegli “richiesta di annullamento dell’ordine” e spiega al venditore le tue motivazioni

Se il venditore accetta l’annullamento, avrà 10 giorni per rimborsare tramite lo stesso metodo usato per il pagamento. In caso contrario, dovrai aspettare che il venditore spedisca l’oggetto e poi provvedere alla richiesta di restituzione. Se il venditore è un privato e nell’inserzione ha dichiarato di non accettare le restituzioni, può rifiutare la restituzione nel caso in cui tu abbia cambiato idea sull’oggetto. Il consiglio, in ogni caso, è di pagare l’oggetto e farselo spedire per non rischiare di ricorrere in un ammonimento per oggetto non pagato.

Restituire un oggetto

Se un oggetto è arrivato danneggiato o difettoso, è possibile restituirlo e ricevere un rimborso, poiché coperti dalla Garanzia cliente eBay. Questo permette di restituire l’oggetto anche nel caso in cui il venditore non accetti, tra le sue regole, la restituzione.

Per restituire un oggetto devi:

  • trovare l’oggetto nella tua Cronologia acquisti e selezionare “Restituisci questo oggetto”
  • scegliere il motivo per la restituzione
  • aggiungere fino a 10 foto dimostrative facoltative e inviare la richiesta

Il venditore ha 3 giorni lavorativi per rispondere, dopo i quali si può chiedere ad eBay di intervenire.

Si può anche restituire un oggetto in caso di ripensamento, ma il venditore – se privato – può anche rifiutare la richiesta di restituzione. I venditori professionali, invece, sono obbligati ad accettare la restituzione entro 14 giorni e offrire un rimborso completo.

Una volta accettata la richiesta, si avranno a disposizione 10 giorni lavorativi per rispedire l’oggetto tramite una spedizione tracciabile. Quando il venditore riceverà indietro il prodotto, avrà 2 giorni lavorativi per inviare un rimborso.

Così come per gli annullamenti degli ordini, se un acquirente tende a richiedere troppi rimborsi nel corso della sua esperienza su eBay, potrebbe essere sanzionato per comportamento scorretto e ricevere ammonimenti oppure la revoca di chiedere restituzioni, rimborsi o addirittura la sospensione dell’account. Prima di acquistare su eBay, quindi, è necessario pensarci bene.

Le controversie di eBay

Nel caso in cui tu ti sia aggiudicato un oggetto in un’Asta online oppure hai acquistato con Compralo Subito, ma non provvedi al pagamento, il venditore può aprire una controversia per oggetto non pagato. In quel caso, se si ritiene di essere dalla parte della ragione, si può fare appello contro la controversia in modo tale che eBay esamini la situazione.

Per fare appello per un oggetto non pagato bisogna recarsi in questa pagina e fornire la prova di aver pagato l’oggetto o le tue ragioni per non averlo pagato. Si possono allegare prove come comunicazioni email tra te e il venditore.

Se eBay decide di darti torto, comparirà sul tuo account una violazione per oggetto non pagato e ne risentirà la tua reputazione come acquirente.

Controversia per oggetto non arrivato

Anche nel caso in cui un oggetto venga pagato ma non giunga a destinazione è possibile aprire una controversia. Prima però bisognerà controllare che l’oggetto non sia ancora in transito per ritardi della logistica. Per fare ciò bisogna recarsi nella propria Cronologia acquisti e controllare la data di consegna prevista, l’indirizzo di spedizione e tracciare la spedizione grazie al numero di tracciabilità fornito dal venditore.

Se l’oggetto non arriva nei tempi prestabiliti, bisogna informare il venditore attraverso questa pagina entro 30 giorni dalla data di consegna prevista. Il venditore ha poi 3 giorni lavorativi per rispondere aggiornandoti sulla consegna, proponendo un oggetto sostitutivo o inviare un rimborso. Nel caso in cui il venditore non risponda, è possibile chiedere a eBay di intervenire.

Cosa sono e come funzionano i feedback

feedback venditore Ebay

Il feedback non è altro che una valutazione che si scambiano gli utenti, sia venditori che acquirenti, dopo una compravendita. Questo punteggio è molto importante soprattutto per i venditori che risultano migliori in base al punteggio di feedback e il numero di oggetti venduti. Sicuramente, se un oggetto è disponibile da due venditori differenti e uno dei due ha un feedback maggiore, l’utente tenderà ad acquistare da lui.

Quando acquisti un oggetto su eBay puoi lasciare un feedback al venditore in base all’esperienza avuta, come una specie di recensione. Si dovrà tenere conto dell’accuratezza della descrizione dell’oggetto, la comunicazione, i tempi di spedizione e i costi di spedizione e imballaggio. Ogni venditore avrà quindi un punteggio che indica la percentuale di acquirenti soddisfatti. Il numero tra parentesi vicino al suo nome, invece, indica quanti acquirenti hanno lasciato un feedback per il venditore. I venditori classificati come “Affidabilità top” sono quelli che hanno offerto un’esperienza ottimale agli acquirenti.

Il feedback dovrà essere lasciato entro 60 giorni dal completamento di una transazione recandosi nell’Area Feedback di eBay oppure selezionando “Lascia un commento di Feedback” nella Cronologia acquisti.

Anche i venditori, a loro volta, lasceranno un feedback all’acquirente in base alla celerità del pagamento e alla comunicazione di alto livello.

Se ti è piaciuta questa guida e vuoi conoscere di più su altri argomenti come Apple Pay, Google Pay, YouTube, Ask.fm e molto altro, puoi leggere altre Guide di Techprincess.

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button