fbpx
AttualitàCulturaNews

Activision Blizzard: guadagnati 2,07 miliardi negli ultimi tre mesi

Negli ultimi mesi Activision Blizzard non se l’è cavata molto bene, in particolare a causa delle proteste dei dipendenti, della cattiva pubblicità e le varie denunce per molestie ricevute. Nonostante i mesi turbolenti, gli incassi di Activision Blizzard sono stati comunque positivi. L’azienda è riuscita a guadagnare 2,07 miliardi negli ultimi tre mesi. Il ritardo di alcuni titoli chiave, però, ha affondato le azioni. Scopriamo tutti i dettagli.

Activision Blizzard e gli incassi degli ultimi mesi

Activision Blizzard 18 milioni

Il rapporto sui guadagni del terzo trimestre di Activision Blizzard ha battuto le aspettative. Tuttavia le sue azioni sono affondate dopo che la società ha annunciato ritardi su due giochi chiave e una partenza della leadership Blizzard.

Il produttore di videogiochi ha annunciato ritardi per Overwatch 2 e Diablo IV, entrambi titoli chiave del catalogo Blizzard. La società ha rifiutato di rivelare una data di rilascio precisa ma ha affermato che non sta pianificando contributi materiali per i due titoli nel 2022.

La società ha inoltre riferito guadagni regolati di 89 centesimi per azione, davanti alla stima di consenso di Wall Street per 70 centesimi per azione, secondo FactSet. Le prenotazioni nette – una forma di entrate rettificate che le aziende di videogiochi e gli investitori preferiscono perché offrono una lettura più accurata delle vendite di beni digitali durante il trimestre – hanno raggiunto 1,88 miliardi di dollari, in linea con le stime di consenso.

Il COO, Daniel Alegre, ha poi riferito che il co-leader di Blizzard, Jen Oneal, ha intenzione di lasciare la società alla fine dell’anno. Alegre ha detto che Mike Ybarra si assumerà le sue responsabilità di leadership come unico leader per Blizzard. Oneal e Ybarra sono invece stati nominati co-leader di Blizzard in agosto con la partenza del presidente di Blizzard, J. Allen Brack.

Source
Barrons

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button